La città invisibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'associazione, vedi La Città invisibile.
La città invisibile
Paese di produzioneItalia
Anno2010
Durata90 min
Generecommedia
RegiaGiuseppe Tandoi
SceneggiaturaGiuseppe Tandoi, Emanuele Nespeca, Mario Rellini
Distribuzione in italianoIris Film Distribution
FotografiaGianluca Ceresoli
MontaggioMatteo Di Simone
MusicheStefano Fonzi
ScenografiaMauro Vanzati
Interpreti e personaggi

La città invisibile è un film commedia del 2010 diretto da Giuseppe Tandoi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo il disastroso terremoto dell'Aquila del 2009, i cittadini vengono sistemati in un campo di tende, costretti ad una convivenza a volte difficile, soprattutto tra italiani e romeni. In questo clima di diffidenza e incertezza sul proprio futuro, i dLine si stanno preparando per un concerto che forse frutterà loro un contratto con una grande casa discografica, mentre la parrocchia sta organizzando la festa della Perdonanza. Lucilla, giovane direttrice del coro parrocchiale, si trova presto a scontrarsi con la band per via delle differenze musicali, finché una sera non finisce per innamorarsi del cantante del gruppo e finalmente ricomincerà a vivere senza più paura.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema