Jorge Vargas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jorge Vargas
Nome Jorge Francisco Vargas Palacios
Nazionalità Cile Cile
Altezza 181 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Ritirato 2012
Carriera
Giovanili
Univ. Católica
Squadre di club1
1995 Huachipato 17 (0)
1996-1997 Univ. Católica 20 (0)
1997 Coquimbo Unido 12 (3)
1998-2000 Univ. Católica 54 (2)
2000-2003 Reggina 95 (2)
2003-2004 Empoli 17 (0)
2004-2006 Livorno 55 (0)
2006-2008 Salisburgo 49 (0)
2008-2009 Empoli 21 (0)
2009-2010 Spezia 7 (1)
2010 San Luis 13 (0)
2011-2012 Dep. La Serena 29 (0)
Nazionale
1999-2007 Cile Cile 51 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jorge Francisco Vargas Palacios (Santiago, 8 febbraio 1976) è un ex calciatore cileno, di ruolo difensore o centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nell'Universidad Catolica, con cui disputa complessivamente quattro stagioni dal 1996 al 2000, nell'ultima delle quali scende in campo 38 volte e segna una rete. Dopo aver esordito con la Nazionale cilena, nel gennaio del 2000 viene acquistato dalla Reggina, così da fare il suo esordio in serie A.

Rimane a Reggio Calabria quattro stagioni dove troverà anche moglie e residenza e diventerà il capitano della Reggina[senza fonte] e, dopo una breve esperienza all'Empoli, viene comprato dal Livorno per la stagione 2004-2005, in cui scende in campo 24 volte. Confermato nella stagione successiva, in campionato i labronici raggiungono la qualificazione per le coppe europee. Di quella squadra, sesta a fine campionato, Vargas è il perno centrale di un difesa a tre che, con Alessandro Grandoni a destra, Fabio Galante a sinistra e Marco Amelia in porta, la difesa amaranto in casa non subisce un gol su azione prima della quindicesima giornata.

Durante l'estate 2006 viene comprato dal Red Bull Salisburgo, club austriaco in cui milita nelle due successive stagioni. Dopo aver concluso l'esperienza in Austria svincolandosi dal suo precedente club Vargas passa nuovamente all'Empoli, che ne ufficializza l'ingaggio il 29 luglio 2008[1].

Dopo essersi allenato come svincolato a Reggio Calabria presso la scuola calcio "Francesco Cozza", il 22 novembre 2009 raggiunge l'accordo economico con lo Spezia (Lega Pro Seconda Divisione) e firma un contratto che lo avrebbe legato alla squadra ligure fino al 30 giugno 2011. Tale contratto viene poi rescisso consensualmente nel maggio del 2010. Passa quindi al San Luis Quillota, in seconda serie, dove disputa il campionato 2010-2011. Per il campionato 2011 firma con i cileni del La Serena dove conclude la stagione e la carriera con 29 presenze.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Serie Presenze Reti
Clausura 1995 Huachipato A 5 0
1996 Univ. Católica A 5 0
Apertura 1997 Univ. Católica A 15 0
Clausura 1997 Coquimbo Unido A 12 3
1998 Univ. Católica A 16 1
1999 Univ. Católica A 38 1
gen.-giu. 2000 Reggina A 10 0
2000-2001 Reggina A 26 1
2001-2002 Reggina B 31 0
2002-2003 Reggina A 28 1
2003-2004 Empoli A 17 0
2004-2005 Livorno A 24 0
2005-2006 Livorno A 31 0
2006-2007 Salisburgo A 26 0
2007-2008 Salisburgo A 23 0
2008-2009 Empoli B 21 1
2009-2010 Spezia C2 7 1
2010-2011 San Luis B 13 0
2011-2012 Dep. La Serena A 29 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Universidad Catolica: 1997 (Apertura)
Red Bull Salisburgo: 2006-2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jorge Vargas in azzurro, www.empolicalcio.it, 29 luglio 2008. URL consultato il 29 luglio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]