Jarawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distribuzione dei popoli indigeni nelle isole Andamane nel 1800 ed oggi

Gli Jarawa (anche Järawa, Jarwa) sono un popolo nomade di cacciatori e raccoglitori delle Isole Andamane, in India.

Si pensa che vivano nelle isole da circa 60.000 anni: molto probabilmente, i loro antenati hanno preso parte alle prime migrazioni compiute dall’uomo fuori dal continente africano. Hanno contatti pacifici con l’esterno solo dal 1998 e, per questo, rischiano di essere decimati dalle malattie portate dai forestieri, verso cui hanno basse difese immunitarie. Oggi sono rimaste solo 400 persone.


Il problema dei “safari umani”[modifica | modifica sorgente]

Ogni giorno migliaia di turisti viaggiano lungo la Andaman Trunk Road, la strada che attraversa illegalmente la loro riserva, per avvistare i membri della tribù: di fatto, gli Jarawa vengono trattati come animali in un parco safari. Sono stati persino documentati casi di indigeni costretti a danzare in cambio di dolciumi [1] [2].

Oltre a ledere la loro dignità, il passaggio dei turisti lungo la strada illegale rappresenta anche una minaccia reale per le vite degli indigeni: gli Jarawa rischiano di essere decimati dalle malattie portate dai turisti, verso cui hanno basse difese immunitarie.

A seguito della campagna di Survival International, che per prima ha denunciato questo fenomeno nel 2010[3], sia le Nazioni Unite che il Ministro indiano agli Affari Indigeni hanno condannato i “safari umani” e chiesto la chiusura della Andaman Trunk Road, ma le autorità locali si sono mostrate sorde e la strada rimane aperta[4]. La campagna di Survival continua tuttora. Nell’aprile 2013 [5] l’organizzazione che difende i diritti dei popoli indigeni ha chiesto ai turisti di non viaggiare nelle isole fino a quando non sarà posta fine alla pratica degradante dei “safari umani” nella terra degli indigeni Jarawa [6] [7].


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.guardian.co.uk/world/2012/jan/07/andaman-islands-tribe-tourism-threat
  2. ^ http://www.survival.it/notizie/8004
  3. ^ http://www.survival.it/notizie/6082
  4. ^ http://www.telegraph.co.uk/travel/travelnews/9912229/Human-safari-fears-as-Andaman-Islands-road-reopens.html
  5. ^ http://www.survival.it/notizie/9205
  6. ^ http://www.tmnews.it/web/sezioni/dalla-redazione/india-survival-lancia-boicottaggio-turismo-nelle-isole-andamane-PN_20130430_00049.shtml
  7. ^ http://www.thehindu.com/news/international/south-asia/rights-group-launches-tourism-boycott-of-andaman-islands-over-human-safaris/article4670676.ece

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]