Inveniam viam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

"Aut inveniam viam aut faciam" (oppure "Aut viam inveniam aut faciam") è una frase latina attribuita al comandante cartaginese Annibale, traducibile con "Troverò una strada o ne farò una", oppure con "Troverò un modo, o ne inventerò uno".[1][2][3]

Secondo la tradizione, Annibale avrebbe pronunciato tale frase quando i suoi generali gli riportarono che era impossible attraversare le Alpi con gli elefanti. Naturalmente, Annibale si sarebbe espresso in lingua punica, non in latino.

Fu usata come motto da Bacone.[4]

La frase è anche il motto della promozione 169th Politecnico di belga Royal Military Academy .

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A New Dictionary of Quotations from the Greek, Latin, and Modern Languages, J.B. Lippincott & Co., 1869, p. 229.
  2. ^ John Devoe Belton, A Literary Manual of Foreign Quotations, Ancient and Modern, G.P. Putnam's Sons, 1890, p. 18.
  3. ^ Jon R. Stone, The Routledge Dictionary of Latin Quotations, Routledge, 2004, p. 140..
  4. ^ Thomas Reid, James Walker e William Hamilton, Essays on the Intellectual Powers of Man, J. Bartlett, 1850, p. xii..