Il paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il paradiso della vita
ArtistaAmbra Borelli
Patty Pravo
Autore/iLucio Battisti, Mogol
GenerePop
Musica leggera
Esecuzioni notevoliAmen Corner, Ricchi e Poveri, Rosetta Stone, Bucks Fizz dei Cheryl Baker
Data1968

Il paradiso della vita è un brano scritto dalla copia Mogol-Battisti pubblicato nel 1968 da Ambra Borelli con lo pseudonimo La ragazza 77 per la Ricordi.[1] Fu portato al successo in Italia da Patty Pravo con la sua versione del 1969 nel 45 giri Il paradiso/Scende la notte, sale la luna.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di essere stato proposto a Patty Pravo, il brano era già stato inciso da Ambra Borelli. La canzone fu notata da Jack Fishman che la tradusse in inglese con il titolo (If Paradise Is) Half as Nice e la propose al gruppo beat britannico dei Tremeloes, che però non lo accettarono. Fu invece accettato dal gruppo gallese degli Amen Corner che lo incise lo stesso anno e fu il disco d'esordio per la loro nuova etichetta discografica, la Immediate Records. Il brano, pubblicato nel 1968, fu il maggior successo della loro produzione e raggiunse la prima posizione nella UK Singles Chart, rimanendovi per due settimane nel febbraio 1969.[3] A seguito del successo inglese del brano, Patty Pravo realizzò la propria versione, presentata al Festivalbar 1969, che riscosse presto un grande successo,[4] raggiungendo l'ottava posizione della hit parade italiana.[5]

Il brano è noto anche con i titoli “Il Paradiso (della vita)” e “Il paradiso della vita” (come indicato nello spartito delle Edizioni Musicali FAMA s.r.l.).

Interpretazione inedita di Battisti[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine degli anni '90, è stata scoperta una registrazione video in cui Lucio Battisti esegue il brano con la sola chitarra. Questa registrazione fu mandata in onda in un programma RAI notturno.

Altre interpretazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992 Il paradiso viene rieseguita e riarrangiata dai Ricchi e Poveri che la inseriscono nel loro album di cover Allegro italiano.

Nel 2007 Il paradiso viene proposta dal duo Lombroso sia nel loro secondo album, sia come singolo estratto. L'arrangiamento del brano è in chiave rock, e per l'occasione il duo si avvale della collaborazione di Morgan.

Nel 2008 Il paradiso è stata reinterpretata con un nuovo testo dalla cantante Giusy Ferreri ed utilizzata come sigla della trasmissione radiofonica DeeJay chiama Italia su Radio Deejay. Nel 2009 viene eseguita da Noemi durante la settima puntata di X Factor 2; successivamente diventa un brano presente nella scaletta della cantante romana durante i suoi live.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia Nazionale della Canzone Italiana
  2. ^ on line su Discografia Nazionale della Canzone Italiana
  3. ^ David Roberts, British Hit Singles & Albums (19th ed.), London: Guinness World Records Limited, 2006, p. 229. ISBN 1-904994-10-5.
  4. ^ Il paradiso (If Paradise is half as nice), su hitparadeitalia.it.
  5. ^ I singoli più venduti del 1969, su hitparadeitalia.it.