Hengzhi chip

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Hengzhi chip è un microcontrollore che può memorizzare informazioni di sicurezza crittografate, progettato dal governo della Repubblica Popolare Cinese e assemblato in Cina.

Le sue funzionalità dovrebbero essere simili a quelle offerte dal Trusted Platform Module ma, a differenza di questo, non è costruito seguendo le specifiche date dal Trusted Computing Group. Lenovo attualmente vende PC "sicuri" equipaggiati col chip di sicurezza Hengzhi[1].

Il chip potrebbe essere uno sviluppo dell'IBM ESS (Embedded security subsystem ) chip[senza fonte], che era sostanzialmente una smartcard a chiave pubblica collocata direttamente sul bus di gestione sistema della scheda madre. Ad gennaio 2008, nessuna specifica pubblica del chip è disponibile. Questa mancanza di documentazione ha sollevato perplessità sulle intenzioni del governo di Pechino e sugli usi che potrebbero essere fatti del Hengzhi chip[senza fonte].

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Lenovo releases China's first security chip

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica