Granuli di aleurone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I granuli di aleurone (noti a volte come corpi proteici) sono vescicole che racchiudono riserve proteiche nelle cellule vegetali, particolarmente abbondanti nei semi. Hanno forma sferica, diametro da 0.1 a 22 µm; al loro interno c'è una matrice amorfa, ricca di sostanze proteiche e talora di proteine enzimatiche. Nella matrice possono trovarsi delle inclusioni:

  • i cristalloidi, inclusioni proteiche cristalline, che possono contenere molte proteine di riserva;
  • i globoidi, piccole inclusioni di forma sferica, costituite da fitina, sale di calcio e magnesio dell'estere esafosforico del mio-inositolo; sono quindi una riserva di fosforo, inositolo e diversi cationi (Ca, Fe, Zn, K, ecc).

Durante la germinazione e le prime fasi di crescita della plantula, il contenuto dei corpi proteici viene idrolizzato per fornire substrati ed energia per la crescita della plantula. Quando l'idrolisi delle sostanze di riserva è completata, i corpi proteici diventano piccoli vacuoli acquosi, che si fonderanno poi a formare il grosso vacuolo della cellula.

L'origine dei corpi proteici può essere diversa (vacuolo, porzioni di reticolo endoplasmico, piccole vescicole citoplasmatiche).