Girolamo Amati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando lo scrittore, vedi Girolamo Amati (scrittore).
Viola, 1625, Galleria Estense, Modena

Girolamo Amati (Cremona, 15611630) è stato un liutaio italiano.

Figlio di Andrea e fratello di Antonio, lavorò assieme al fratello nella bottega del padre ed insieme a lui affinò la sua tecnica e il suo stile costruttivo.

Girolamo aumentò le dimensioni dello strumento, con una caratteristica apertura di risonanza sulla tavola armonica. I violini che fabbricò assieme al fratello portano l'iscrizione: Antonius et Hieronymus Amati Cremonae Andreae fil.

Dopo il 1624 Girolamo si sposò e si separò dal fratello firmando da solo le sue produzioni che tuttavia furono inferiori a quelle precedenti.

Contatti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]