Gens Munatia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La gens Munatia fu una famiglia plebea dell'antica Roma. Membri di questa gens sono nominati a partire dal II secolo a.C., ma non ottennero magistrature della Repubblica Romana fino all'epoca imperiale.

Rami e cognomina[modifica | modifica wikitesto]

I principali cognomina dei Munatii durante la Repubblica furono Flaccus, Gratus, Plancus, e Rufus. Plancus, spesso scritto Plancius, denota una persona con i piedi piatti,[1][2] e fu il cognomen del ramo più importante dei Munatii.[3] Alcuni Munatii non sembrano aver portato cognomina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Plinio il Vecchio, xi. 45. s. 105.
  2. ^ Festus, s. v. Plancae.
  3. ^ Drumann, Geschichte Roms, vol. iv., p. 205 ff.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Roma