Everglow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Everglow
Everglow (Single Version).png
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Coldplay
Tipo album Singolo
Pubblicazione 11 novembre 2016
Durata 4:42 (versione album)
5:01 (versione singolo)
3:47 (versione radiofonica)
Album di provenienza A Head Full of Dreams
Genere Pop
Etichetta Parlophone
Produttore Stargate, Rik Simpson
Formati Download digitale,[1] CD
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 200 000+)
Dischi di platino Italia Italia[3]
(vendite: 50 000+)
Coldplay - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2017)

Everglow è un singolo del gruppo musicale britannico Coldplay, il quinto estratto dal settimo album in studio A Head Full of Dreams e pubblicato l'11 novembre 2016.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Everglow (Edit) – 3:47
  2. Everglow – 5:01

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Rik Simpson – voce e strumentazione aggiuntiva
  • Stargate – strumentazione aggiuntiva, arrangiamento
  • Nico Berryman, Jonah Buckland, Violet Buckland, Blue Ivy Carter, Ava Champion, Juno Champion, Marianna Champion, Rex Champion, Aubrey Costall, Harvey Costall, Brian Eno, Elise Eriksen, Hege Fossum Eriksen, Selma Eriksen, Jacob Green, Sophia Green, Daniel Grollo, Finn Grollo, Kat Grollo, Mathilda Grollo, Max Harvey, Rafi Harvey, Idil Hermansen, Isak Hermansen, Alison Martin, Apple Martin, Moses Martin – coro
  • Gwyneth Paltrow – voce
Produzione
  • Stargate – produzione
  • Rik Simpson – produzione, missaggio
  • Daniel Green – co-produzione, ingegneria del suono aggiuntiva
  • Bill Rahko – ingegneria del suono
  • Tom Bailey, Robin Baynton, Jaime Sickora, Aleks Von Korff – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Laurence Anslow, Fiona Cruickshank, Nicolas Essig, Olga Fitzroy, Jeff Gartenbaum, Christian Green, Pablo Hernandez, Phil Joly, Miguel Lara, Matt McGinn, Chris Owens, Roxy Pope, John Prestage, Kyle Stevens, Derrick Stockwell, Matt Tuggle, Ryan Walsh, Will Wetzel – assistenza tecnica
  • Emily Lazar – mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015/16) Posizione
massima
Austria[5] 44
Belgio (Fiandre)[5] 37
Belgio (Vallonia)[5] 52
Francia[5] 28
Germania[5] 42
Irlanda[6] 55
Italia[5] 35
Paesi Bassi[5] 25
Spagna[5] 23
Svezia[5] 60
Svizzera[5] 16
Ungheria[7] 21

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Everglow - Single, iTunes. URL consultato il 13 novembre.
  2. ^ (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. URL consultato l'8 febbraio 2017. Digitare "Everglow" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 13 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) New single version of Everglow out today, Coldplay, 11 novembre 2016. URL consultato il 13 novembre 2016.
  5. ^ a b c d e f g h i j (NL) Coldplay - Everglow, Ultratop. URL consultato il 5 marzo 2017.
  6. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 1 December 2016, GFK Chart-Track. URL consultato il 5 marzo 2017.
  7. ^ (HU) Single (track) Top 40 lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 5 marzo 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica