Entombed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il videogioco per Commodore 64, vedi Entombed (videogioco).
Entombed
Metalmania 2007 - Entombed 02.jpg
Gli Entombed nel 2007
Paese d'origine Svezia Svezia
Genere Death metal[1]
Death 'n' roll[1]
Periodo di attività musicale 1989 – 2014
2016 – in attività
Etichetta Earache
Threeman Recordings
Music For Nations
Candlelight Records
Album pubblicati 13
Studio 9
Live 2
Raccolte 2
Gruppi e artisti correlati Nihilist
Unleashed
Dismember
The Hellacopters
Death Breath
Disfear
Entombed A.D.
Morbus Chron
Sito ufficiale

Gli Entombed ("sepolti") sono un gruppo musicale death metal svedese che venne formato nel 1989 dopo lo scioglimento dei Nihilist. Furono fra i pionieri del death metal in Scandinavia e contribuirono a creare agli inizi degli anni novanta il death 'n' roll, aggiungendo al loro sound influenze hardcore punk e rock and roll[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine degli anni ottanta i Nihilist pubblicano alcuni demo di death metal aggressivo e senza compromessi. Il nome viene poi cambiato, causa omonimia con un altro gruppo, in Entombed. Sarà il loro primo album ufficiale del 1990, Left Hand Path (Via della mano sinistra), edito da Earache Records, ad influenzare il sound e gli schemi del death metal mondiale. È il suono delle chitarre a fare la parte del leone: profondissimo e corposo. Sarà il marchio di riconoscimento loro e di tutta la scena death metal svedese, di cui fanno parte band come: Dismember, Grave e Unleashed. Le composizioni sono una più sorprendente dell'altra, mostrando un'attitudine compositiva molto varia e mai ripetitiva. Si va dalle sfuriate che sfociano in melodie tremende della title-track, alle venature più prettamente punk hardcore di Revel in Flesh, dal death metal senza sosta di But Life Goes On alle intenzioni più calcolate di Bitter Loss. L'età media del quintetto è diciotto anni.

L-G Petrov

La fama[modifica | modifica wikitesto]

Segue un tour europeo, ma alle prime glorie seguono i primi dissapori: dato che, il cantante Lars Göran Petrov spiazza tutti e lascia la band! Verrà sostituito inizialmente da Orvar Säfström, con cui registrano l'EP Crawl, in cui fa l'ingresso il bassista Lars Rosenberg. Benché venga assoldato un altro vocalist (Johnny Dordevic), sarà il batterista Nicke Andersson a cantare sul secondo disco pubblicato nel 1991: Clandestine. Quest'album segue la strada del predecessore con alcune accortezze tecniche in più (si parla anche di 10-12 riff per canzone) e brani più cadenzati, che dal vivo scuotono il pubblico.

Nicke Andersson con gli Hellacopters

Il successo[modifica | modifica wikitesto]

Ma il vero cambiamento ed il grande successo arrivano con il terzo disco: Wolverine Blues del 1993. Il suono perde la componente "cadaverica", ma ne guadagna in ruvidezza ed impatto, grazie anche alle rocciose pentatoniche di Ulf "Uffe" Cederlund ed Alex Hellid. La velocità non è quella dei lavori precedenti, ma l'intensità di ogni singolo pezzo è davvero coinvolgente. Il lavoro alla voce di L-G Petrov, tornato nella band già a metà del precedente tour, è di grande spessore. Il cambiamento stilistico degli Entombed prende il nome di death and roll. Il disco però divise fortemente la critica musicale, tanto che Claudio Sorge in un articolo su Rumore si scaglia contro una certa "becero-critica" inglese (così definita mutuando una definizione di Klaus Byron), ed in particolare quelli di Kerrang che avevano stroncato il disco, che per lui rappresentava invece una buona conferma della band ed un tentativo di riattualizzazione delle intuizioni avute dai Discharge 10 anni prima[3]

Nel 1994 pubblicarono poi l'EP Out of Hand che conteneva due nuovi inediti[4].

Successivamente, nel 1995, lascerà la band Lars Rosenberg. Il bassista fino al 2004 sarà Jörgen Sandström.

Nel 1997 verrà pubblicato DCLXVI: To Ride, Shoot Straight and Speak the Truth, che vede l'ultima apparizione nella band di Nicke Andersson che, d'ora in poi si dedicherà esclusivamente ai suoi Hellacopters. Il suo posto verrà preso da Peter Stjärnvind, con cui verrà pubblicato il quinto disco Same Difference. Sempre più lontano dai suoni delle origini della band.

"Uffe" Cederlund

La crisi[modifica | modifica wikitesto]

Il 2000 vedrà la luce Uprising e, nell'anno successivo Morning Star: in cui ricompaiono parziali soluzioni già sentite in passato. Poi, sarà la volta di Inferno (2003) e, nel 2007 Serpent Saints - The Ten Amendments con una formazione in parte rinnovata. Due anni prima aveva abbandonato la band lo storico chitarrista "Uffe" Cederlund e, su questo album suonano un nuovo bassista (Nico Elgstrand) e Olle Dahlstedt alla batteria.

Nel 2010 entra in formazione Victor Brandt e Elgstrand passa all'altra chitarra.

Alex Hellid

Tempi recenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre del 2013 firmano per la Century Media Records, con cui verrà pubblicato il decimo album dal titolo Back to the Front,[5] inizialmente posticipato all'anno successivo.[6] Ma, ad un certo punto, il chitarrista Alex Hellid lascia riunendosi con i vecchi compagni di band Ulf "Uffe" Cederlund e Nicke Andersson, con quest'ultimo non suonava dal 1997. In questa parziale reunion senza L. G. Petrov, questi Entombed proporranno l'album Clandestine con l'accompagnamento di un'orchestra solo due anni dopo.[7]

Nel gennaio del 2014 lo storico cantante è costretto a chiamare la band in cui ha fino ad allora militato Entombed A.D., comprendendo i membri dell'ultima formazione (eccetto Hellid),[8] con questa verrà pubblicato l'album preannunciato con il vecchio nome nell'agosto successivo[9].

I "nuovi" Entombed suonano per la prima volta insieme il 27 ottobre del 2016 durante la crociera Close-Up Båten, con loro diversi esponenti della storica scena death metal svedese. Oltre a Nicke, "Uffe" e Alex la formazione viene accompagnata da Robert Andersson alla voce e da Edvin Aftonfalk al basso, entrambi provenienti dai Morbus Chron. Inoltre, nel corso della stessa serata ha fatto la sua comparsa sul palco anche Orvar Säfström dei Nirvana 2002, con cui era stato registrato l'EP Crawl del 1991.[10]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Turnisti[modifica | modifica wikitesto]

Ex turnisti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Split[modifica | modifica wikitesto]

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - But Life Goes On

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • 1990 - Left Hand Path [11]
  • 1991 - Stranger Aeons [12]
  • 1997 - Damn Deal Done
  • 1997 - Wreckage
  • 1998 - Addiction King
  • 1998 - What You Need
  • 2000 - Seeing Red
  • 2001 - Eye for an Eye
  • 2002 - Night of the Vampire [13]
  • 2002 - Albino Flogged in Black

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Entombed
  2. ^ Gianni della Cioppa (a cura di), HM. Il grande libro dell'heavy metal, Giunti, 2010, ISBN 978-88-09-74962-7.
  3. ^ Claudio Sorge, Wolverine Blues (recensione), in #20 Rumore, ottobre 1993.
  4. ^ Claudio Sorge, Out of Hand (recensione), in #29/30 Rumore, luglio/agosto 1994.
  5. ^ ENTOMBED: firmano per la Century Media Records, a fine ottobre il nuovo disco, su metallized.it. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  6. ^ ENTOMBED: posticipata l'uscita del nuovo disco, su metallized.it. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  7. ^ ENTOMBED: Hellid lascia la band?, su metallized.it. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  8. ^ ENTOMBED A.D.: L.G. Petrov lancia i suoi Entombed, su metallized.it. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  9. ^ ENTOMBED A.D.: 'Back To The Front' in arrivo ad agosto, su metallized.it. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  10. ^ ENTOMBED: la nuova line-up esordisce dal vivo, ecco i video amatoriali, metallized.it. URL consultato il 24 febbraio 2017.
  11. ^ Earache Records, Entombed - Left Hand Path [Official Video], 06 novembre 2013. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  12. ^ Earache Records, Entombed - Stranger Aeons [Official Video], 07 novembre 2013. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  13. ^ Earache Records, Entombed - Night of the Vampire [Official Video], 07 novembre 2013. URL consultato il 22 gennaio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gianni della Cioppa (a cura di), HM. Il grande libro dell'heavy metal, Giunti, 2010, ISBN 978-88-09-74962-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN150271537 · ISNI: (EN0000 0001 0726 973X · GND: (DE10304955-1 · BNF: (FRcb13959695h (data)
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal