European Women's Hockey League 2017-2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da EWHL 2017-2018)
Jump to navigation Jump to search
EWHL 2017-2018
TorneoEuropean Women's Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg hockey su ghiaccio
Durata3 settembre 2017 - 4 marzo 2018
Numero squadre9
Stagione regolare
Prima classificataVienna Sabres
Finale
Campione EWHL  Vienna Sabres
Finalista  EV Bozen Eagles

L'European Women's Hockey League 2017-2018 è la quattordicesima edizione di questo torneo per squadre femminili di club, la seconda dopo l'abbandono della denominazione Elite Women's Hockey League.

Formula e squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo si svolge tra il mese di settembre del 2017 ed il marzo del 2018. Rispetto alla stagione precedente tra le partecipanti si registra solo una novità, con la partecipazione di una nuova squadra, le danesi dello Hvidovre Ishockey Klub Fighters.[1][2]

Cambia anche la formula. Ognuna delle nove squadre affronterà le altre per due volte (una in casa ed una in trasferta) nella regular season. Per una vittoria nei tempi regolamentari, la vincente riceveva tre punti; in caso di pareggio si giocava un tempo supplementare, eventualmente seguito, in caso di ulteriore parità, dai tiri di rigore: in questo caso, alla compagine vincitrice sarebbero andati due punti ed uno alla sconfitta. Viene abolito il girone di consolazione, e le prime quattro classificate disputeranno una Final Four con semifinali e finali[3]

Come nelle stagioni precedenti, le kazake dell'Aisulu Almaty giocheranno tutti gli incontri in trasferta, così come anche le nuove arrivate dello Hvidovre.[3]

Regular Season[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Paese PG V VOT POT P Reti Pt.
1. Vienna Sabres   Austria 16 12 3 0 1 101:35 42
2. KMH Budapest   Ungheria 16 13 1 0 2 86:22 41
3. EV Bozen Eagles   Italia 16 11 0 3 2 57:40 36
4. Salisburgo Eagles   Austria 16 6 4 1 5 58:32 27
5. Aisulu Almaty   Kazakistan 16 7 1 1 7 37:41 24
6. SKP Bratislava   Slovacchia 16 6 0 2 8 42:42 20
7. Hvidovre   Danimarca 16 6 0 1 9 47:55 19
8. Neuberg Highlanders   Austria 16 1 0 2 13 21:83 5
9. SouthernStars   Austria/  Slovenia 16 0 1 0 15 18:117 2

Aggiornato al 25 febbraio 2018[4]

Final Four[modifica | modifica wikitesto]

La Final Four si è tenuta a Budapest, il 3 e 4 marzo 2018. Nelle semifinali, la squadra prima classificata nella regular season (Vienna Sabres) ha incontrato la quarta (Salisburgo Eagles), mentre la seconda classificata (le padroni di casa del KMH Budapest) hanno affrontato la terza classificata (le campionesse in carica dell'EV Bozen Eagles).[5]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
  Budapest - 3 marzo 2018 - 16:45
  Vienna Sabres 8  
  Salisburgo Eagles 0  
 
  Budapest - 4 marzo 2018 - 15:45
      Vienna Sabres 5
    EV Bozen Eagles 0
Finale 3º posto
  Budapest - 3 marzo 2018 - 20:00   Budapest - 4 marzo 2018 - 12:30
  KMH Budapest 3   Salisburgo Eagles 1
  EV Bozen Eagles 4     KMH Budapest 2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
3 marzo 2018, ore 16:45
Vienna Sabres Giallo e Nero.svg8 – 1
(1:0; 3:0; 4:1)
referto
600px Nero Oro e Bianco.png Salisburgo EaglesTüskecsarnok (41 spett.)
Arbitri:  Zoltán Sós
Barna Kis-Király

Budapest
3 marzo 2018, ore 20:00
KMH Budapest Flag of Hungary.svg3 – 4
(0:1; 2:1; 1:2)
referto
600px HEX-1372AC White.svg EV Bozen EaglesTüskecsarnok (124 spett.)
Arbitri:  Botond Pálkövi
Zsombor Pálkövi

Finale 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
4 marzo 2018, ore 12:30
Salisburgo Eagles 600px Nero Oro e Bianco.png2 – 1
(0:2; 1:0; 0:0)
referto
Flag of Hungary.svg KMH BudapestTüskecsarnok (72 spett.)
Arbitri:  Zoltán Sós
Barna Kis-Király

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
4 marzo 2018, ore 15:45
Vienna Sabres Giallo e Nero.svg5 – 0
(2:0; 1:0; 2:0)
referto
600px HEX-1372AC White.svg EV Bozen EaglesTüskecsarnok (35 spett.)
Arbitri:  Dániel Rencz
Zsombor Pálkövi

Le Vienna Sabres tornano a vincere il titolo, il sesto della loro storia.[6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Velkommen Hvidovre, velkommen Danmark, su evbz-hockeyacademy.it, 20 marzo 2017. URL consultato il 7 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2017).
  2. ^ Eagles, allenamenti al via: il 2 settembre si gioca, su altoadige.gelocal.it, 21 agosto 2017. URL consultato il 7 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2017).
  3. ^ a b (DE) Austragungsmodus - EWHL, su ehv-sabres.at. URL consultato il 7 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2017).
  4. ^ (DE) EWHL 2017/18 - Tabelle GD, su ehv-sabres.at, 25 febbraio 2018. URL consultato il 26 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2018).
  5. ^ Fuori i secondi. Showdown delle quattro migliori squadre della European Women’s Hockey League nella capitale ungherese, su evbz-hockeyacademy.it, 28 febbraio 2018. URL consultato l'8 marzo 2018 (archiviato l'8 marzo 2018).
  6. ^ Un argento che vale oro. Le Eagles Alto Adige si laureano vicecampionesse della European Women’s Hockey League, su evbz-hockeyacademy.it, 5 marzo 2018. URL consultato l'8 marzo 2018 (archiviato l'8 marzo 2018).
  7. ^ (DE) EWHL-Champions!!!, su ehv-sabres.at, 5 marzo 2018. URL consultato l'8 marzo 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio