Discussione:Malleus Maleficarum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vorrei osservare che gli studiosi hanno, da qualche anno ormai, stabilito con un ragionevole criterio di certezza che il Malleus Maleficarum è stato redatto dal solo Institoris; Sprenger probabilmente scrisse solo l'Apologia posta all'inizio del volume,

Modifiche di anonimo prive di fonti[modifica wikitesto]

Questa revisione di anonimo inserisce numerose affermazioni bisognose di fonti, e qualche opinione personale. Per ora le frasi sono segnalate con il template {{citazione necessaria}}, ma se il testo non viene corredato di fonti propongo di riportarlo alla revisione precedente. --MarcoK (msg) 20:28, 13 nov 2007 (CET)

concordo. --Gregorovius (Dite pure) 20:51, 13 nov 2007 (CET)


Beh, vi sono imho alcuni template di troppo. E' risaputo, ad esempio, che "in seno alla comunità cattolica vi erano coloro che credeva nell'esistenza di maghi streghe e stregoni". Altrimenti non sarebbe esistita la caccia alle streghe. Così come la popolarità del libro nell'ambiente dei fanatici forcaioli, tanto che (secondo la pagina inglese) fu messo all'indice dalla Chiesa ma fu comunqeu stampato in varie lingue ed edizioni (tutto citato,pare, nell'edizione inglese). Tutte le informazioni contenenti cifre di coloro favorevoli o meno a credere alla stregoneria sono invece da citare. Per magigori informazione vedere la sezione inglese, io intento correggo gli errori più evidenti. Offy86

Le voci delle modifiche.[modifica wikitesto]

Streghe - di Gesaro Le schiave di Diana - Massimo Centini Pinocchio l'eretico - Mauro Quattrina

IL MALLEUS MALEFICARUM E' SÌ FORSE SCRITTO DA UNO SOLO...[modifica wikitesto]

Di questo non c'è però certezza e gli studiosi lo ipotizzano. Fra ipotizzare e certezza resta il fatto che è firmato da tutti e due. Se non altro sono complici

si sa che è stato scritto solo da Institor, ma la firma è anche di Spenger, quindi è giusto riportarlo. E lo si sa perché era quello più ferrato in ambito teologico e quello che aveva la protezione del Papa +1migioYes I Am ;P 02:30, 1 dic 2009 (CET)

Sull'iscrizione all'index librorum prohibitorum di Eliseo Masini[modifica wikitesto]

Non ho trovato in alcuna delle copie in mio possesso degli Indici alcuna opera proibita del Masini. Prego cortesemente citare su quale edizione di quale Indice e' stato iscritto.

Ci sono anche io[modifica wikitesto]

Ho sistemato un po' la pagina. La citazione della tiratura non la ho trovata, ma rispecchia effettivamente quello che si va dicendo in ambiente scientifico. Quindi ho tolto [citazione necessaria], se ritenete opportuno reinseritela. A breve vorrei riportare tutte le preposizioni, punto per punto, senza dilungarmi nella risposta alla questione, ma solo la domanda. Credo possa essere utile a far capire con cosa abbiamo a che fare. Al termine del contenuto ho dato uno spunto di riflessione sulla vera sostanza del libro che, in realtà, non era un'opera contro le streghe, ma contro le donne, infatti, il martello dello stregone, anch'esso pubblicato, non raggiunse nemmeno lontanamente la tiratura del martello delle streghe, proprio perché, le streghe sono femmine e quindi, secondo aristotele, inferiori. Ciao ;) +1migioYes I Am ;P 02:34, 1 dic 2009 (CET)

Correzione diffusione del libro[modifica wikitesto]

Ho eliminato quella indicazione (che chiedeva una citazione necessaria, tra l'altro) in cui si affermava che il Malleus era il secondo più stampato, dopo la Bibbia (credo in ambito cattolico). Non è vero... Il secondo libro, almeno fino agli anni Cinquanta (adesso non saprei con la capillare diffusione della stampa), era l'Imitazione di Cristo (Imitatio Christi).