Discussione:Luigi Amedeo di Savoia-Aosta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La cancellazione totale di quanto avevo scritto circa Pascoli e l'impresa del Duca degli Abruzzi al Polo, ha fatto un cattivo servizio alla voce (e a Wikipedia), giacchè la VOCE, così come redatta, non è altro che un elenco sbrigativo, privo di qualsiasi riferimento o giudizio di valore o di confronto. Citando il Pascoli veniva chiarito il grandissimo impatto che ebbe sull'opinione pubblica italiana l'impresa al Polo, veniva indicato il Vice, cioè Umberto Cagni, una grande personalità del quale nella voce non c'è traccia. Se Pascoli, poeta delle piccole cose e dei sentimenti intimistici, scrisse quelle odi e quegli inni vuol dire che la risonanza fu enorme. Infine si rendevano note due poesie epiche , di un poeta che la gente comune pensa abbia solo scritto di animaletti e fiorellini. Si aggiunga che non è facile trovare le odi e gli inni del Pascoli, che occorre un po' di tempo, come occorre per trascrivere i versi. Vorrei concludere che prima di abolire il tutto, con atto d'imperio, si poteva mutare o ridurre o trasferire. Il modo di fare non mi pare quindi eccessivamente educato (come ho già notato in Wikipedia per altri censori e correttori); se fossi milanese, mi permetterei di affermare "da burino". (Giulio Vignoli).

Il comando nella prima guerra mondiale[modifica wikitesto]

Luigi Amedeo di Savoia-Aosta non si "dimise" dal comando della flotta, ma fu destituito su pressione delle potenze alleate, sopratutto la Francia, accusato falsamente di incompetenza, ma pur sempre di rimozione dall'incarico operativo fu. Dopo anni vi fu una riabilitazione, ma la storia dice diversamente rispetto a quanto è riportato ora. --EH101{posta} 21:51, 10 set 2010 (CEST)

Ho verificato nuovamente la fonte che è tratta da un documento del 1933 e coincide. Nel senso che la fonte è correttamente riportata. Ciò non toglie che può essere sbagliata. Cosa proponi? Eliminiamo il rif o lo ricicliamo sottolineandone la fallibilità (qualcosa del tipo: la rimozione fu celata con problemi fisici dello stesso). Non conosco a fondo l'argomento e sono dispiaciuto di aver scritto una stupidaggine. Al momento ripristino la versione precedente.--Jose Antonio (msg) 00:14, 11 set 2010 (CEST)

Penso di aver risolto.--Jose Antonio (msg) 00:39, 11 set 2010 (CEST)

Profanazione della tomba[modifica wikitesto]

Vi prego di aggiustare al meglio la mia aggiunta che a me non riesce e di inserire in nota Vincenzo Meleca,"Italiani in Africa Orientale",TraccePerLaMeta edizioni, 2018, p.82, e quanto segue. Scusate tantissimo e grazie !!!

Fatto, ma solo per la parte fontata.--Francescosaverio50 (msg) 19:04, 21 set 2018 (CEST)
Grazie mille.

Scrissi all'Ambasciatore italiano in Somalia Carlo Campanile per maggiori dettagli e per conferma ed egli gentilmente mi rispose in data 30 luglio 2018 precisando che le milizie erano quelle di Al Shabaab. E inoltre: "Benchè il controllo dell'area sia ora nelle mani di reparti filogovernativi, la zona si caratterizza ancora per un elevato livello di rischio ed è sostanzialmente inaccessibile per il personale espatriato". Questo perchè mi ero offerto di recarmi sul posto. Preciso che il nome dell'editore del libro è per l'esattezza parzialmente maiuscolo e unito: TraccePerLaMeta, come avevo indicato. Questa aggiunta in discussione (e giustamente non nel testo, mi scuso) mi pare possa essere utile. Come vedete non faccio nomi. --2.32.184.65 (msg) 08:45, 22 set 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Luigi Amedeo di Savoia-Aosta. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 06:34, 1 nov 2018 (CET)