Dinamismo di un cane al guinzaglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dinamismo di un cane al guinzaglio
Giacomo balla.jpg
AutoreGiacomo Balla
Data1912
Tecnicaolio su tela
Dimensioni91×110 cm
UbicazioneAlbright-Knox Art Gallery, Buffalo

Dinamismo di un cane al guinzaglio è un quadro a olio su tela (91x110 cm) realizzato nel 1912 dal pittore italiano Giacomo Balla. È conservato nella Albright-Knox Art Gallery di Buffalo (stato di New York, negli USA).

Il quadro fa parte della riflessione sul tema del movimento propria dell'autore. Qui viene rappresentato come se si trattasse di una ripresa fotografica (a cui si riferisce anche il taglio della composizione): simultaneamente sono presenti le diverse immagini delle zampe e della coda del cane nella successione determinata dal moto, e lo stesso per le gambe della padrona e per l'oscillazione del guinzaglio. Attraverso il movimento, come attraverso la luce, si dissolve la materialità dei corpi, nonostante essi siano rappresentati realisticamente. Le figure sono in monocromo, con linee di contorno "tratteggiate”, su un fondo piatto.

Altri dipinti in cui viene trattata in modo simile la tematica del movimento, degli stessi anni, sono Ragazza che corre sul balcone e Le mani del violinista.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura