Corrente della Corea del Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le principali correnti oceaniche

La corrente della Corea del Nord è una corrente oceanica di acqua fredda presente nel Mar del Giappone con un flusso diretto verso sud. Proviene da Vladivostok e scorre lungo la costa orientale della penisola coreana.

È una diramazione della corrente di Liman nel Mare di Ochotsk e fluisce con una velocità di circa mezzo nodo. Alla latitudine 37–38° N si unisce alla calda corrente della Corea orientale che ha un flusso in direzione nord. Dopo l'unione delle due correnti, il flusso si separa dalla penisola coreana.[1]

Alla latitudine 40° N, incontra la calda corrente di Tsushima.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brink, Kenneth H. e Robinson, Allan R., The Global Coastal Ocean: Regional Studies and Syntheses, The Sea: Ideas and Observations on Progress in the Study of the Seas, vol. 11, Harvard University Press, 2005, p. 456, ISBN 0-674-01741-2. URL consultato il 24 marzo 2011.
  2. ^ Gordon A. McFarlane, Contrast in life histories of exploited fishes and ecosystem structures in coastal waters off west Canada and east Korea, in Oceanic Science Journal, vol. 44, nº 1, pp. 43–60, DOI:10.1007/s12601-009-0006-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]