Coppa Intercontinentale 1973

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Intercontinentale 1973
Competizione Coppa Intercontinentale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 14ª
Organizzatore UEFA e CONMEBOL
Date 28 novembre 1973
Luogo Roma, Italia
Partecipanti 2
Impianto/i Stadio Olimpico
Risultati
Vincitore Independiente
(1º titolo)
Independiente, Coppa Intercontinentale 1973.jpg
Gli argentini baciano il trofeo conquistato
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1972 1974 Right arrow.svg

La Coppa Intercontinentale 1973 è stata la quattordicesima edizione del trofeo riservato alle squadre vincitrici della Coppa dei Campioni e della Coppa Libertadores.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

A causa della rinuncia degli olandesi dell'Ajax a partecipare alla manifestazione, motivata ufficialmente da problemi finanziari,[1] furono gli italiani della Juventus, finalisti nell'ultima Coppa dei Campioni, a contendersi il titolo intercontinentale assieme ai detentori della Coppa Libertadores, gli argentini dell'Independiente.

Il decisivo gol di Ricardo Bochini

Nonostante l'iniziale rifiuto del club torinese a partecipare alla manifestazione,[2] questa si svolse in un inedito formato, disputata – per la prima volta nella storia della coppa – in gara unica, il 28 novembre 1973, allo stadio Olimpico di Roma.

Nell'incontro, che vide una netta prevalenza di gioco della squadra italiana, i bianconeri – privi di due punti fermi quali Capello e Furino – ebbero numerose occasioni di portarsi in vantaggio, dapprima con due traverse colte da Bettega e Altafini nel primo tempo, e poi con un calcio di rigore che, tirato da Cuccureddu all'inizio della seconda frazione, finì alto sopra il montante. A dieci minuti dalla fine, sfruttando l'unica azione offensiva di rilievo compiuta dall'Independiente nell'incontro, un pallonetto di Bochini, il migliore dei sudamericani assieme a Balbuena, s'insaccò in rete risultando decisivo per la vittoria dei Diablos Rojos ("Diavoli Rossi").[3]

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Roma
28 novembre 1973
Juventus Flag of Italy.svg 0 – 1
referto
Flag of Argentina.svg Independiente Stadio Olimpico (22.489 spett.)
Arbitro Belgio Delcourt

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Intercontinental Cup 1973, fifa.com. (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2012).
  2. ^ La Juventus ha rinunciato alla finale intercontinentale, in La Stampa, 25 luglio 1973, p. 14.
  3. ^ Alla Juventus è sfuggita ancora una coppa, in La Stampa, 29 novembre 1973, p. 18.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio