Coppa Intercontinentale 1967

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Intercontinentale 1967
Competizione Coppa Intercontinentale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore UEFA e CONMEBOL
Date 18 ottobre
1º novembre
e 4 novembre 1967
Partecipanti 2
Risultati
Vincitore Racing Club
(1º titolo)
Racing Club 1967.jpg
La formazione del Racing che vinse il trofeo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1966 1968 Right arrow.svg

La Coppa Intercontinentale 1967 è stata l'ottava edizione del trofeo riservato alle squadre vincitrici della Coppa dei Campioni e della Coppa Libertadores.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Cárdenas bacia il trofeo

Le squadre giunsero alla competizione in condizioni differenti. Il Celtic era reduce dalla vittoria in Coppa dei Campioni, che aveva fatto guadagnare ai calciatori della rosa l'appellativo di Lisbon Lions, vale a dire I leoni di Lisbona; il Racing, guidato dall'ex calciatore José Pizzuti, aveva un organico composto per la maggior parte da elementi giovani, con a supporto alcuni giocatori d'esperienza, come Humberto Maschio.[1] Nel primo incontro fu il Celtic a prevalere, con un gol segnato da McNeill, mentre il Racing tentò di limitare quanto più possibile il passivo.[1]

La gara di ritorno iniziò in salita per il club argentino, dato che l'arbitro uruguaiano Marino fischiò un rigore a favore degli scozzesi, che passarono così in vantaggio con Gemmell.[1] Successivamente però si concretizzò la rimonta del Racing, firmata da Raffo e Cárdenas. Per giocare la cosiddetta "bella" si scelse Montevideo, in Uruguay, e l'incontro fu affidato al paraguaiano Pérez Osorio. La partita fu accesa e piuttosto bloccata dal punto di vista del gioco, e il direttore di gara espulse Lennox e Johnstone per gli europei e Basile per i sudamericani.[1] Fu nuovamente Cárdenas a decidere le sorti della Coppa, segnando con un tiro effettuato di sinistro dalla lunga distanza.[1]

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Glasgow
18 ottobre 1967
Celtic Flag of Scotland.svg 1 – 0
referto
Flag of Argentina.svg Racing Club Hampden Park (103.000 spett.)
Arbitro Spagna Gardeazábal

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Avellaneda
1º novembre 1967
Racing Club Flag of Argentina.svg 2 – 1
referto
Flag of Scotland.svg Celtic El Cilindro (100.000 spett.)
Arbitro Uruguay Marino

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Montevideo
4 novembre 1967
Racing Club Flag of Argentina.svg 1 – 0
referto
Flag of Scotland.svg Celtic Centenario (65.172 spett.)
Arbitro Paraguay Pérez Osorio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Intercontinental Cups 1967 Archiviato il 16 luglio 2009 in Internet Archive. su fifa.com
  2. ^ a b (ES) Por 2-1, el Racing de Buenos Aires ganó al Celtic, ABC (Madrid), 2 novembre 1967. URL consultato il 25 marzo 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio