Comprensione di lista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una Comprensione di lista (in inglese: list comprehension) è costrutto sintattico disponibile in alcuni linguaggi di programmazione per creare una lista basandosi su altre liste. Segue la forma della notazione matematica set-builder notation come distinta dall'uso di funzioni map e filter.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Python[modifica | modifica wikitesto]

Python ha una sintassi per le Comprensioni di lista.

S = [2*x for x in range(101) if x**2 > 3]

Un'espressione generatrice può essere usata in Python 2.4 e superiori per raggiungere l'equivalente funzionale con S usando un generatore per iterare una lista infinita.

from itertools import count
S = (2*x for x in count() if x**2 > 3)

Haskell[modifica | modifica wikitesto]

Il linguaggio di programmazione Haskell ha una sintassi per la Comprensione di lista molto simile alla notazione matematica per la creazione degli insiemi.

s = [2*x | x <- [1..101], 2*x > 3]

Questa istruzione crea l'insieme di tutti i numeri pari contenuti nell'intervallo , ma naturalmente si possono esprimere insiemi infiniti come l'insieme di tutti i multipli di 13:

s = [13*x | x <- [1..]]

e sfruttando la lazy evaluation di Haskell prenderne in un secondo momento una porzione finita,

take 100 s

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica