Chiave pubblica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In crittografia una chiave pubblica è una chiave crittografica utilizzata in un sistema di crittografia asimmetrica; ogni chiave pubblica è associata ad una chiave privata.

La caratteristica dei crittosistemi asimmetrici è che ogni coppia di chiavi è formata in modo tale che ciò che viene cifrato con una, può essere decifrato solo con l'altra.

Le due chiavi sono, a priori, perfettamente interscambiabili, ma generalmente una delle due viene definita "pubblica" e una "privata" perché il poter distribuire una (e una sola!) delle due è il principale vantaggio dei crittosistemi asimmetrici.

Le chiavi pubbliche possono essere scambiate anche su un canale non sicuro (via e-mail, tramite un key server, su una pagina web ecc.), l'importante è sapere che una chiave pubblica non è di per sé associata a una "persona", ma esclusivamente ad una chiave privata. Per associarla ad una persona si fa generalmente uso di un certificato digitale.

Il fingerprint è un hash (valore di lunghezza fissa) di 128 bit (32 cifre esadecimali) della chiave pubblica a 1024 bit e la identifica in modo univoco. Quando vi arriva la chiave pubblica di una persona potete confrontare il fingerprint, da voi già conosciuto, con il fingerprint ottenuto dalla sua chiave: se coincidono è una garanzia di autenticità.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]