C6 Multichat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
C6 Multichat
Screenshot di C6 Multichat
Screenshot di C6 Multichat
SviluppatoreTelecom Italia
Sistema operativoMicrosoft Windows
Mac OS
Linux
Linguaggio
GenereMessaggistica istantanea
Licenzafreeware
(licenza non libera)
Sito web

C6 Multichat (dal 2005 denominato C6 Messenger a seguito di un restyling) era un programma di messaggistica istantanea.

Dal 27 giugno 2011 è stato sostituito dalla Virgilio Chat (servizio di messaggistica online attraverso pagine html).

Era l'unico instant messenger prodotto interamente in Italia, era un programma gratuito e permetteva di chattare in tempo reale con amici (netfriend). Si poteva chattare in privato, nelle stanze di sistema (con gli "Atlantis" e gli aspy, ovvero gli animatori) o nelle stanze create dagli utenti (in tutto circa 300).

Con C6 si poteva anche chattare in collegamento audio/video, grazie alla tecnologia di Windows NetMeeting.

Era supportato dai sistemi operativi Microsoft Windows e da GNU/Linux, con la reimplementazione "OpenC6".

Breve storia di C6[modifica | modifica wikitesto]

C6 era un progetto originario del sito Atlantide.it, allora chiamato C6 Multichat. È nato nel 1994, quando aveva una grafica rudimentale e non si serviva della Chiave Unica, ma solo di un nick che era scelto dalla persona durante la registrazione e di una password. Il funzionamento era rimasto pressoché invariato nel corso degli anni, poiché C6 utilizzava gli script di Internet Explorer per funzionare, ad esclusione delle modifiche e delle funzioni aggiunte nel 2005 in seguito al rinnovamento di C6 Messenger. Atlantide.it (di proprietà di Tin.it) è stato inglobato in Telecom Italia (Virgilio) che l'ha trasformato in C6 Messenger, prodotto dal Gruppo Telecom Italia, specificamente da Alice (distribuzione), Icona S.p.a. (sviluppo, progetto e server) ed Opendoc (grafica).

Dalla versione 6.2 era possibile inserire in buddylist utenti del sistema Gmail/GTalk (Google Mail) e chattare con loro in tempo reale. Qualunque sistema di instant messaging pubblico basato sul protocollo XMPP poteva interoperare con i server di C6 (Tiscali Communicator, Gizmo Project, jabber.linux.it e molti altri).

La versione 7.0 di C6 Messenger (luglio 2007) aveva introdotto un nuovo modulo di comunicazione audio/video che soppiantava il vecchio NetMeeting con prestazioni decisamente migliori e basato su codec (Speex e Theora) e protocolli (XMPP/JEP) aperti.

Dal 27 giugno 2011 C6 Messenger non è più attivo a causa della migrazione su Virgilio Chat.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Per accedere era necessario un indirizzo email name@virgilio.it, @tin.it o @alice.it (cioè di Chiave Unica), oppure era possibile registrare un nickname utilizzando un proprio indirizzo di email come chiave unica (da luglio 2007) senza quindi registrarsi nel dominio alice.it.

Stati[modifica | modifica wikitesto]

L'utente poteva impostare quattro stati predefiniti: "disponibile", "solo amici" (agli utenti non appartenenti alla Lista Amici veniva visualizzato un messaggio automatico), "impegnato" (in questo caso il messaggio automatico veniva inviato anche agli utenti della Lista Amici) e "assente" (automaticamente dopo un tempo prestabilito).

Quando l'utente impostava gli stati "solo amici" o "impegnato", i messaggi inviati dall'altro utente venivano salvati in una finestra chiamata "Segreteria". In questo modo, quando l'utente ritornava, poteva vedere i messaggi ed, eventualmente, rispondere. Era possibile rendersi non contattabili da utenti indesiderati, inserendoli in "lista nera".

Funzione Cerca Amici[modifica | modifica wikitesto]

Con la funzione "Cerca amici" si potevano cercare nick con i quali parlare. Si potevano trovare secondo alcuni criteri: nickname, età, provenienza, sesso, gusti personali e, nelle ultime versioni, indirizzo email. In caso di ricerca positiva, viene visualizzata in una lista i nickname in linea e con accanto l'icona del proprio stato: disponibile (verde), solo amici (giallo), impegnato (rosso) e assente (grigio).

Nelle ultime versioni era possibile chattare anche con i contatti di Google Talk.

Schermata di Open C6

Altri client - OpenC6 (versione per GNU Linux e MacOS)[modifica | modifica wikitesto]

OpenC6 (ultima versione 0.9.9) era un programma che usava il protocollo C6 e che era installabile solo su macOS o Linux. Era disponibile sotto licenza GNU GPL ed è stato sviluppato da Giorgio Alfarano, grazie anche agli sforzi dell'Open C6 Project, fondato invece da Alessio Periloso, che ha effettuato il reverse-engineering del protocollo, ha redatto la documentazione in merito ed ha sviluppato un primo client. Il progetto del client OpenC6 è ospitato su SourceForge.

Era possibile utilizzare la rete C6 anche in Miranda IM. Per questo programma era stato infatti sviluppato un plug-in che consentiva l'accesso alla rete C6. Questo componente non era inserito nella versione base del programma ma poteva essere facilmente scaricato dal sito ufficiale del o dal sito degli sviluppatori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete