Bugul Noz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nelle credenze bretoni Bugul Noz è uno spirito che vive nei boschi di Bretagna. È l'ultimo del suo genere e si dice che fosse incredibilmente brutto e ciò lo angoscia. Il suo aspetto è così terribile che anche gli animali del bosco lo evitano e a volte grida per avvertire gli umani del suo approssimarsi, così da non fare paura. Anche se non malvagio (anzi, piuttosto gentile e dolce) è sempre solo a causa del su orribile aspetto[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Edain McCoy, A witch's guide to faery folk: reclaiming our working relationship with invisible helpers, Llewellyn's new age series, Llewellyn Worldwide, 1994, (ISBN|0875427332|9780875427331), p. 193.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]