Battaglia dei forti di Taku

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia dei forti di Taku
parte della guerra dei Boxer
Taku fort model.jpg
Un modello dei forti di Taku.
Data 16-17 giugno 1900
Luogo Tientsin, Cina
Esito Vittoria alleata
Schieramenti
Comandanti
Russia viceammiraglio Yakov Giltebrandt
Regno Unito comandante Christopher Cradock
Flag of the Qing dynasty (1889-1912).svg sconosciuto
Effettivi
900 russi, britannici, giapponesi, tedeschi, austriaci e italiani circa 2.000 marinai e soldati
Perdite
172 tra morti e feriti Sconosciute, ma probabilmente diverse centinaia
Voci di battaglie presenti su Wikipedia
L'attacco degli alleati a Taku spinse l'imperatrice Cixi a supportare i Boxer.

la battaglia dei forti di Taku venne combattuta durante la ribellione dei Boxer tra le forze navali cinese da una parte e le forze alleate occidentali e giapponese dall'altra. Gli alleati catturarono i forti di Taku dopo una breve ma sanguinosa battaglia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]