Autostato dell'energia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In meccanica quantistica gli autostati dell'energia di un sistema sono gli stati descritti dagli autovettori dell'operatore hamiltoniano, ottenuti mediante risoluzione dell'equazione di Schrödinger indipendente dal tempo:

dove H è l'hamiltoniana, è l'autovettore corrispondente all'autovalore En.

Come per ogni osservabile gli autostati dell'energia sono tutti e soli gli stati di un sistema con energia ben determinata, in particolare l'energia dello stato vale En.

Ciò che promuove l'Hamiltoniana tra le altre osservabili è il fatto che essa generi l'evoluzione temporale. I suoi autostati quindi sono tutti e soli gli stati stazionari del sistema, cioè gli stati fisici invarianti per evoluzione temporale.

Dall'hermitianità dell'hamiltoniana segue che i suoi autovettori formano una base completa dello spazio degli stati, quindi è possibile decomporre un generico stato sull'insieme degli autostati . Questa operazione molto comune è utile nello studio dell'evoluzione temporale di un sistema.

Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica