Arridatoio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'arridatoio è uno strumento meccanico utilizzato in nautica per tendere (tesare) una manovra dormiente, cioè I'insieme dei cavi che sorreggono l'albero dell'imbarcazione.

È costituito da due corpi filettati che si possono avvitare o svitare dentro ad un corpo cilindrico controfilettato. Una parte filettata è attaccata alla coperta, l'altra alle sartie da tendere. Normalmente sono presenti anche dadi di sicurezza, perché a causa delle vibrazione della barca, quando la manovra va in bando, cioè la sartia sottovento è leggermente meno tesa di quella sopravento, c'è il rischio che la manovra si sviti.

Normalmente gli arridatoi vengono costruiti in acciaio inox, anche se sono presente dei problemi di grippaggio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Nautica Portale Nautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nautica