Apamea (Eufrate)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apamea
'gr: Απάμεια
Birecik dam-GAP.jpg
La diga che ricopre il sito di Apamea
CiviltàEllenistica
UtilizzoCittà
Localizzazione
StatoTurchia Turchia
ProvinciaŞanlıurfa
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°04′00″N 37°53′01″E / 37.066667°N 37.883611°E37.066667; 37.883611

Apamea (Greco: Απάμεια) è un'antica città ellenistica dell'Osroene, posta di fronte alla antica città di Zeugma. Le due città erano collegate da un ponte che attraversava il fiume Eufrate. Fu fondata da Seleuco I Nicatore verso il 300 a.C. in onore di Apama, la moglie persiana del sovrano.

Le rovine della città, localizzate vicino al villaggio di Tilmusa, nella provincia turca di Şanlıurfa, sono ora sommerse dalle acque della diga di Birecik Dam.