Anticalcare magnetico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'anticalcare magnetico (o trattamento anticalcare magnetico) è un controverso metodo che ridurrebbe gli effetti negativi causati da un'elevata durezza dell'acqua mediante l'azione di un campo magnetico, offrendosi quindi come un'alternativa non chimica per l'addolcimento dell'acqua.

Non esistono dati di laboratorio o spiegazioni meccanicistiche che dimostrino scientificamente l'efficacia di questo metodo.[1] Il trattamento anticalcare magnetico è quindi considerato come privo di efficacia e pseudoscientifico.[2] Alcuni studi sostengono tuttavia di aver registrato effetti significativi e riduzioni nei livelli di calcare.[3]

Efficacia[modifica | modifica wikitesto]

I venditori e fornitori di filtri anticalcare magnetici utilizzano spesso immagini e testimonianze a sostegno delle loro affermazioni, senza però presentare specifiche o studi dettagliati sul loro funzionamento. I materiali promozionali in genere omettono studi sulla corrosione, analisi sui bilanci di massa del sistema, o misurazioni sulla concentrazione degli ioni che determinano la durezza in seguito al trattamento delle acque.[4][5][6][7][8]

Funzionamento ipotizzato[modifica | modifica wikitesto]

I promotori dei filtri anticalcare magnetici sostengono che la forma delle molecole di calcare sarebbe modificata da forti campi magnetici, portandole a ridursi in cristalli dalla forma sferica invece che depositarsi.[9] Tuttavia, uno studio svolto nel 1996 presso il Lawrence Livermore National Laboratory non ha rilevato differenze nella struttura cristallina del calcare in seguito all'utilizzo di questi filtri.[10]

Dispositivi affini[modifica | modifica wikitesto]

Simili dispositivi, che sostengono di poter prevenire la formazione del calcare grazie a una serie di proprietà fisiche senza utilizzare agenti chimici, sono presenti sul mercato da oltre 50 anni.[11] Alcuni funzionano, come ad esempio i dispositivi basati sul principio elettrolitico,[12][13][14][15] ma per la maggior parte sono privi di qualsiasi efficacia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Loraine A. Huchler, P.E., MarTech Systems, Inc., Lawrenceville, NJ, Non-chemical Water Treatment Systems: Histories, Principles and Literature Review (PDF), International Water Conference (IWC), Pittsburgh, PA, USA 2002, 22 ottobre 2002. URL consultato il 12 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2013).
  2. ^ M. Chaplin, Descaling of Water, su Water Structure and Science, London South Bank University, 26 luglio 2011. URL consultato il 26 marzo 2012.
  3. ^ vol. 18, DOI:10.1051/epjap:2002025. Parametro
  4. ^ https://web.archive.org/web/20120417131247/http://www.wcponline.com/pdf/0804Keister.pdf. (archiviato dall'url originale il 17 aprile 2012). Parametro
  5. ^ vol. 22, http://www.csicop.org/si/9801/powell.html. Parametro
  6. ^ chem1.com, http://www.chem1.com/CQ/magscams.html .
  7. ^ vol. 24. Parametro
  8. ^ wbdg.org, https://web.archive.org/web/20111215092211/http://www.wbdg.org/ccb/ARMYCOE/PWTB/pwtb_420_49_34.pdf . (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2011).
  9. ^ gmxinternational.com, https://web.archive.org/web/20120222171300/http://www.gmxinternational.com/facts/interview/05.htm . (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2012).
  10. ^ http://www.osti.gov/bridge/servlets/purl/567404-bQ4DwB/webviewable/567404.pdf. Parametro
  11. ^ watertreatmentservices.co.uk, https://watertreatmentservices.co.uk/water/chlorine-dioxide-water-treatment/ .
  12. ^ Coetzee PP, Yacoby M and Howall S (1996) The role of zinc in magnetic and other physical water treatment methods for the prevention of scale.
  13. ^ López-Sandoval E, Vázquez- López C, Zendejas- Leal BE, Ramos G, San Martín-Martínez E, Muñoz Aguirre N, Reguera E (2007) Calcium carbonate scale inhibition using the "allotropic cell" device.
  14. ^ Pernot B, Euvrard H, Remy F and Simon, P (1999) Influence of Zn(II) on the crystallisation of calcium carbonate application to scaling mechanisms.
  15. ^ MacAdam J PhD Thesis Cranfield University UK.
Scienza e tecnica Portale Scienza e tecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienza e tecnica