Analisi strutturale (psicologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In psicologia, l'analisi strutturale è un percorso della descrizione diagnostica di un disturbo psichico o più semplicemente di una consulenza psicologica puramente descrittiva.

L'accezione strutturale indica l'oggetto dell'analisi: la struttura psichica, dell'Io e della personalità. Quando ci si riferisce ad istanze o organizzazioni psichiche dotate di più funzioni e componenti, l'analisi strutturale di questa entità psichica consiste in una identificazione dei rapporti dinamici fra le varie sotto-strutture e proprietà funzionali.

Fanno parte dell'analisi strutturale le ipotesi sui meccanismi di difesa impiegati dall'Io, sull'integrità e flessibilità dell'Io (ad esempio nell'analisi delle psicosi o di alcune gravi forme di antisocialità) e sui vari rapporti esistenti fra le istanze psichiche e le principali caratteristiche della personalità.

Spesso si usa associare l'analisi strutturale ad un'analisi descrittiva, mutuata dalla medicina, di sintomi e caratteristiche osservate in maniera diretta.