Analisi lessicale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'analisi lessicale è il processo di prendere in ingresso una sequenza di caratteri e produrre in uscita una sequenza di token. Il flusso di caratteri è genericamente il codice sorgente di un programma.

L'analisi lessicale interviene genericamente nella parte di front end della compilazione.

Ad esempio, dato in ingresso il seguente codice:

Programma Pippo
  intero i = 1;
end Pippo

Il flusso di token prodotto sarà il seguente:

Tipo Token Lessema (valore del token)
literal Programma
identifier Pippo
literal intero
identifier i
equal =
number 1
semicolon ;
literal end
identifier Pippo

Da notare che alcuni token potrebbero fare a meno del valore (lessema) (ad esempio il simbolo equal), poiché già indicati dalla tipologia.

Lo strumento che si occupa dell'analisi lessicale è l'analizzatore lessicale, a volte chiamato scanner o lexer.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]