Ambiente (termodinamica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In termodinamica l'ambiente esterno (o più semplicemente l'ambiente) rappresenta la parte di universo che esula dall'oggetto di studio (detto "sistema").[1]

L'ambiente è separato dal sistema tramite una superficie, reale o immaginaria, definita contorno del sistema[1] e attraverso la quale possono avvenire scambi di calore, lavoro, materia o quantità di moto. [1]

A seconda del tipo di interazione tra ambiente e sistema, si possono avere i seguenti casi:[2]

Considerando l'insieme sistema + ambiente si giunge a un sistema isolato; tale sistema rappresenta la totalità dell'universo termodinamico è non scambia né energia né materia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) DOE Fundamentals Handbook - "Thermodynamics, Heat transfer, and fluid flow", p. 27.
  2. ^ Morales-Rodriguez, cap. 1.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]