Albatros (joystick)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Albatros è una serie di differenti modelli di joystick prodotti negli anni ottanta dalla Alberici S.p.a., azienda di Castel San Pietro Terme (BO) attiva nella progettazione e produzione di sistemi di pagamento e accessori per gaming e vending machines.

Nell'ambito videoludico è stato un oggetto di culto degli anni ottanta e anni novanta e riuscì ad ottenere anche una fetta del mercato estero[1].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I joystick Albatros prevedono una leva munita di quattro interruttori direzionali e di due pulsanti, per un totale di sei microswitch. Ritenuti dei controller molto robusti, alcune versioni di questo joystick mettevano a disposizione anche la funzione auto-fire.

Erano presenti nel mercato italiano almeno tre differenti modelli di joystick Albatros:

  • Albatros (prima serie), di colore nero e caratterizzato da una leva cilindrica rossa e dai due pulsanti rossi posti uno per lato;
  • Albatros Ball, di colore nero e caratterizzato da una leva cilindrica rossa terminante con una sfera del medesimo colore e dai due pulsanti rossi posti uno per lato;
  • Albatros Ball II, di colore nero e caratterizzato da una leva cilindrica rossa terminante con una sfera nera del tutto simile a quelle utilizzate dai cabinati arcade e dai due pulsanti rossi posti uno per lato;
  • Albatros VII, di colore nero con i due pulsanti rossi posti uno per lato e caratterizzato da una leva a cloche rossa, impugnatura tipica molto diffusa in quel periodo. Il modello Albatros VII fu prodotto (in pochi esemplari) per venire incontro alle esigenze di chi preferiva questo tipo di impugnatura;

Tali joystick sono muniti di una presa a nove piedini e quindi sono compatibili con diversi computer e console come Commodore VIC-20, Commodore 64, Commodore Amiga, Atari ed MSX.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quando si giocava sulle ali dell'Albatros, su hardware.digital.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi