Agenda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'agenda settimanale

Una agenda (o diario) è uno strumento nel quale si annotano, giornalmente o settimanalmente, appuntamenti e compiti da svolgere.

La parola è un latinismo puro (è il gerundivo del verbo latino àgere, cioè "agire", "fare") e letteralmente significa proprio "cose da fare". Per estensione, il termine è passato poi a indicare il supporto su cui tali "faccende" sono scritte.

Di solito s'intende per agenda un libro nel quale sono prestampati i giorni della settimana e del mese con spazi per annotare gli impegni quotidiani organizzati per orari. Per tal ragione, è frequente l'utilizzo di agende per la durata di un anno solare.

Nel caso di una agenda utilizzata in ambito scolastico, essa prende il nome di diario: in questo caso l'organizzazione dei giorni può essere limitata alla durata dell'anno scolastico (settembre - giugno). Esiste un tipo di agenda, cosidetta "Perpetua", molto singolare, nella quale non sono indicati i singoli giorni della settimana dell'anno solare; di conseguenza può essere utilizzata secondo le singole esigenze o per scopi diversi dalle annotazioni. Generalemente si tratta di agende prodotte da grandi brand utilizzate da collezionisti amanti del genere.

L'agenda può essere elettronica, in questo caso si usa un sistema di videoscrittura; è una delle funzionalità di base di un palmare.

Altri significati[modifica | modifica wikitesto]

Con agenda, si indica anche per l'ordine dei lavori, il programma di una manifestazione, congresso, meeting, evento e simili.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]