Edizioni Seghers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Éditions Seghers)
Edizioni Seghers
StatoFrancia Francia
Fondazione1944
Fondata daPierre Seghers
SettoreEditoria
Sito web

La Edizioni Seghers (Éditions Seghers in francese) è una casa editrice francese creata nel 1944 da Pierre Seghers e dedicata soprattutto all'edizione di opere di poesia.

Pierre Seghers ha creato la sua prima casa editrice nel 1938 con il nome di Éditions de la Tour a Villeneuve-lès-Avignon. Prese quindi definitivamente il nome di Éditions Seghers a partire da maggio 1944, con il primo numero della collana Poètes d'aujourd'hui, dedicata a Paul Éluard.

Pierre Seghers e la sua casa editrice s'installarono a Parigi nell'agosto 1944, prima in boulevard Raspail, poi in rue de Vaugirard.

Pierre Seghers vendette la sua casa editrice all'amico Robert Laffont nel 1969.

Conosciuta per le sue collane dedicate alla poesia, emblematica quella di Poètes d'aujourd'hui, essa ha egualmente pubblicato antologie dedicate a cantanti (Poésie et chanson), a scienziati, a cineasti, a filosofi, etc.

Le sue edizioni sono ricche di opere di poeti francesi rinomati quali Louis Aragon o Paul Éluard, compagni nella Resistance di Pierre Seghers.

Dopo anni di funzionamento al rallentatore, durante gli anni novanta, la casa editrice ha pubblicato molte opere per iniziativa di Leonello Brandolini d'Adda, presidente e direttore generale delle Editions Robert Laffont, e di Bruno Doucey, direttore delle Éditions Seghers, dal 2003 al 2009[1].

Un'esposizione dedicata a Pierre Seghers e alla sua casa editrice si è tenuta a Parigi al Museo di Montparnasse da luglio ad ottobre 2011,[2] poi a Villeneuve-lès-Avignon dal 1º dicembre 2012 al 31 marzo 2013.

Collane[modifica | modifica wikitesto]

  • Poètes d'aujourd'hui
  • Poésie et chansons
  • Poésie d'abord
  • Savants du monde entier
  • Cinéma d'aujourd'hui
  • Théâtre de tous les temps
  • Philosophes de tous les temps
  • Autour du monde

...

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Les éditeurs Archiviato il 15 ottobre 2013 in Internet Archive.
  2. ^ Un catalogo sulla vita di Pierre Seghers e la sua casa editrice, redatto da Bruno Doucey, antico direttore delle Éditions Seghers, è stato pubblicato in quest'occasione dal Museo di Montparnasse, con la partecipazione dell'IMEC.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]