Utente:Giandrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1 176 857 articoli in italiano, più di 7 milioni in 251 lingue

Benvenuti su Wikipedia
L'enciclopedia libera
Come registrarsi · FAQ · Citare Wikipedia · Vuoi provare? · Avvertenza · Donazioni

edit  Crystal Clear action viewmag.png

Vetrina

La battaglia di Legnano di Amos Cassoli.jpg

La battaglia di Legnano fu combattuta tra l'esercito imperiale di Federico Barbarossa e le truppe della Lega Lombarda il 29 maggio 1176 tra le località di Legnano e Borsano, nell'Altomilanese, nell'attuale Lombardia. Sebbene la presenza del nemico nei dintorni fosse già nota a entrambi gli schieramenti, questi si incontrarono improvvisamente senza avere il tempo di pianificare alcuna strategia.

Lo scontro fu cruciale nella lunga guerra intrapresa dal Sacro Romano Impero Germanico per tentare di affermare il suo potere sui comuni dell'Italia Settentrionale, che decisero di mettere da parte le reciproche rivalità alleandosi in un'unione militare guidata simbolicamente da papa Alessandro III, la Lega Lombarda.

La battaglia pose fine alla quinta e ultima discesa in Italia dell'imperatore Federico Barbarossa, che dopo la sconfitta cercò di risolvere la questione italiana tentando l'approccio diplomatico. Questo sfociò qualche anno più tardi nella pace di Costanza (25 giugno 1183), con la quale l'Imperatore riconobbe la Lega Lombarda dando concessioni amministrative, politiche e giudiziarie ai comuni e ponendo ufficialmente fine al suo tentativo di egemonizzare l'Italia Settentrionale.

Alla storica battaglia fa riferimento il Canto degli italiani di Goffredo Mameli e Michele Novaro, che recita: «[...] Dall'Alpi a Sicilia dovunque è Legnano [...]» in ricordo della vittoria delle popolazioni italiane su quelle straniere. Grazie a questo storico scontro, Legnano è l'unica città, oltre a Roma, a essere citata nell'inno nazionale italiano. A Legnano, per commemorare la battaglia, si svolge annualmente dal 1935, nell'ultima domenica di maggio, il Palio cittadino.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina
edit  Crystal Clear app kblackbox.png

Lo sapevi che...


Arts et Metiers Pascaline dsc03869.jpg

La pascalina (pascaline in francese) è uno strumento di calcolo precursore della moderna calcolatrice. Fu inventata nel 1642 dal matematico e filosofo francese Blaise Pascal. Lo strumento consente di addizionare e sottrarre numeri composti da un massimo di dodici cifre, operando automaticamente i riporti.

Per molti secoli si pensò che fosse la prima macchina aritmetica mai realizzata. In realtà, questo dispositivo a ruote era stato preceduto di circa vent'anni da un analogo tentativo dello scienziato tedesco Wilhelm Schickard.

La sua notorietà fu notevolmente amplificata dall'accurata descrizione che di essa diedero Diderot e d'Alembert nella Encyclopédie e che la rese punto di riferimento per la realizzazione di molte calcolatrici successive.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce
edit  Crystal Clear app kontact.png

Attualità e notizie

5 marzo

Pierre-Simon, marquis de Laplace (1745-1827) - Guérin.jpg
Pierre Simon Laplace

Nati il 5 marzo...
Enrico II d'Inghilterra (1133)
Luigi I d'Ungheria (1326)
Zhou Enlai (1898)

... e morti
Franz Anton Mesmer (1815)
Pierre Simon Laplace (1827)
Sergej Prokof'ev (1953)

In questo giorno accadde...
1860 - Il Ducato di Parma e Piacenza, il Ducato di Modena e Reggio, il Granducato di Toscana e la Romagna votano un plebiscito per unirsi al Regno di Sardegna.
1940 - Membri del Politburo sovietico firmano l'ordine per l'esecuzione di 25.700 polacchi, fra cui 14.700 prigionieri di guerra. L'episodio passa alla storia come massacro di Katyń.
1946 - Winston Churchill nomina per la prima volta la cortina di ferro: questo episodio è spesso considerato come l'inizio della guerra fredda.
1970 - Entra in vigore un trattato di non proliferazione nucleare, ratificato da 43 nazioni.
1982 - Il satellite artificiale sovietico Venera 14 arriva su Venere.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Gerasimo e Ciarán di Saighir. La Chiesa copta celebra la memoria di Osea. La Chiesa ortodossa celebra san Cono il taumaturgo. La religione romana celebrava il Navigium Isidi.
edit  

test box

solo un test

/box-header (/blue-box-header : /yellow-box-header : /green-box-header : /pink-box-header: /violet-box-header)
/box-footer

Archivio:Teoria Gaia