Regina Marcia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Regina Marcia è una leggendaria regina della Britannia, menzionata da Goffredo di Monmouth. Salì sul trono come reggente per il figlio Sisillio II dopo la morte del marito Guithelin. Dopo molti anni di regno gli successe il figlio. Lei creò le cosiddette Leggi di Marcia, che molti secoli dopo sarebbero state tradotte in inglese per volere di Alfredo il Grande

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re leggendari dei britanni Successore
Guithelin 327-322 a.C. Sisillio II