Giorgio d'Antiochia (arcivescovo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Giorgio patriarca d'Antiochia
Morte 814
Venerato da Tutte le Chiese che ammettono il culto dei santi
Ricorrenza 19 aprile

Giorgio d'Antiochia (... – 820 circa) è stato arcivescovo di Antiochia di Pisidia ed è commemorato come santo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu uno dei vescovi presenti al secondo Concilio di Nicea nel 787. Come molti monaci del tempo, fu un oppositore dell'iconoclastia, fu bandito dall'imperatore bizantino Leone V l'Armeno e morì, quindi, in esilio nell'814.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]