Goda (re): differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
24 byte rimossi ,  14 anni fa
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina: Si conosce con il nome di Goda sulle monete "CVDA" ad un funzionario vandalo incaricato da Gelimero di governare in suo nome la Sardegna dall'inizio del 530 d.C circa fino alla...)
 
Nessun oggetto della modifica
Entusiasta [[Giustiniano]] predispose gli aiuti militari e inviò il suo governatore [[Eulogio]] con l'incarico di consegnare al re barbaro una sua lettera in cui si prometteva l'invio di una forza militare e di un comandante bizantino al suo comando ,notizia quest'ultima per cui Goda dovette mandare una lettera di replica a [[Costantinopoli]] dicendo che di capi militari nell'isola bastava lui. Questa azione rappresenta uno dei pochi tentativi di creazione di un regime politico autonomo in [[Sardegna]]. Ma non si fece in tempo, nell'estate del 534 d.C un esercito vandalo composto da 120 navi e 5000 uomini giunse in sardegna al comando di [[Zozo]] fratello di [[Gelimero]], e in breve tempo mise fine all'effimero regno sardo e al suo re che perse la vita presumibilmente nella battaglia che si svolse nelle vicinanza di cagliari.
 
{{categorizzare}}
==Bibliografia==
 
Cronaca numismatica 203
7 111

contributi

Menu di navigazione