Progetto di legge dell'Indiana sul pi greco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il corretto valore di π non è rappresentabile, in quanto, essendo un numero trascendente, esso possiede infinite cifre.

Progetto di legge dell'Indiana sul pi greco è il nome con cui è conosciuto il progetto di legge № 246 del 1897 dell'Assemblea generale dell'Indiana ed è stato uno dei più famosi tentativi di stabilire la verità scientifica per legge. Nonostante il nome, l'obiettivo principale del progetto era di stabilire un metodo per quadrare il cerchio piuttosto che di imporre un determinato valore per la costante matematica π (pi greco), il rapporto tra la circonferenza di un cerchio e il suo diametro. Tuttavia il progetto stabiliva indirettamente diversi valori errati di π, tra cui 3,2.

La proposta non diventò mai legge grazie all'intervento di un professore di matematica.

L'impossibilità di quadrare il cerchio usando solo riga e compasso, ipotizzata già nei tempi antichi, è stata dimostrata rigorosamente nel 1882 da Ferdinand von Lindemann. Inoltre delle approssimazioni di π migliori di quelle ricavabili dal progetto di legge erano note già dall'antichità.