Open Hub

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ohloh)
Ohloh
URL
Tipo di sito Metriche software
Registrazione facoltativa
Proprietario VA Software
Creato da Jason Allen and Scott Collison
Lancio 2004
Stato attuale Attivo

Ohloh è un sito web che offre una suite di web service e una piattaforma di comunità online, con l'obiettivo dichiarato di mappare il panorama mondiale dello sviluppo di software open source. È stato fondato nel 2004 da Jason Allen e Scott Collison, entrambi ex-manager di Microsoft, a cui si è unito in seguito lo sviluppatore Robin Luckey.[1][2] Il 28 maggio 2009, Ohloh è stato acquisito da SourceForge.[3][4] Il 14 luglio 2014 Peter Degen-Portnoy, Ingegnere software della Black Duck Software ha annunciato, con un post sul sito, il cambio del nome di Ohloh in OpenHub.[5] Oggi (settembre 2014) il sito conta più di 650.000 progetti.[6]

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Tramite il recupero automatico di informazioni dai sistemi di versionamento e revisione (come CVS, SVN, or Git), Ohloh fornisce statistiche sui progetti, le loro licenze (incluso i conflitti tra le informazioni di licenza) e le metriche software, come numero di linee di codice o statistiche sui commit (rilasci di nuovo codice).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Darryl K. Taft, Startup Helps Assess Open-Source Projects, in eWeek, 13 luglio 2006. URL consultato il 29 agosto 2007.
  2. ^ (DE) Ehemalige Microsoft-Manager gründen Infoportal zu Open Source, in Heise Online, 19 luglio 2006. URL consultato il 29 agosto 2007.
  3. ^ SourceForge Acquires Open Source Data Community Ohloh
  4. ^ SourceForge Acquires Ohloh
  5. ^ Post Ufficiale
  6. ^ Ricerca in Ohloh

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet