Centro Notifiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centro Notifiche
software
Il Centro Notifiche su iOS 10.
Il Centro Notifiche su iOS 10.
Generecentro notifiche (non in lista)
SviluppatoreApple Inc.
Sistema operativoiOS
macOS
watchOS (non in lista)
Linguaggio
Licenza(licenza non libera)
Sito web

Il Centro Notifiche è una funzionalità presente nei sistemi operativi iOS, macOS e watchOS sviluppati dalla Apple Inc.. Esso permette di raggruppare tutte le notifiche in un'unica schermata, finché non vengono cancellate tutte o singolarmente cliccandoci sopra. L'utente, tramite Impostazioni, può anche decidere quali notifiche mostrare. Il Centro Notifiche è stato presentato con iOS 5 nell'ottobre del 2011[1], mentre su macOS è apparso con OS X Mountain Lion nel luglio 2012[2]. Infine è arrivato anche su watchOS il 24 aprile 2015[3].

Funzionalità[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro Notifiche è stato rilasciato con iOS 5, andando a rimpiazzare il sistema precedente che gestiva le notifiche[4]. Invece di interrompere l'utilizzo del telefono con le notifiche, esso mostra una barra, nella parte superiore del display, che scompare dopo un certo periodo di tempo. Si può accedere al Centro Notifiche scorrendo dall'alto verso il basso sullo schermo o cliccando sul tasto del Centro Notifiche in alto a destra su macOS (oppure attraverso le varie gesture del TrackPad). Su iOS e macOS esso dispone di due finestre, una contenente tutte le notifiche e un'altra contenente i widget impostati dall'utente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jamie Poitra, Apple, su gigaom.com, 31 marzo 2016. URL consultato il 1º febbraio 2017.
  2. ^ OS X Mountain Lion, un Centro Notifiche social, su Webnews. URL consultato il 1º febbraio 2017.
  3. ^ Apple (Italia) - Risorse per i media - Apple Watch sarà disponibile in nove Paesi dal 24 aprile, su www.apple.com. URL consultato il 2 febbraio 2017.
  4. ^ iOS 5: il Centro Notifiche, come utilizzarlo per gestire le nostre notifiche – Guida - iPhone Italia Blog, su www.iphoneitalia.com. URL consultato il 2 febbraio 2017.