Avellaneda (Argentina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avellaneda
città
Avellaneda – Stemma
Avellaneda – Veduta
Localizzazione
StatoArgentina Argentina
ProvinciaBandera de la Provincia de Buenos Aires.svg Buenos Aires
DipartimentoAvellaneda
Amministrazione
SindacoJorge Ferraresi
Territorio
Coordinate34°39′S 58°21′W / 34.65°S 58.35°W-34.65; -58.35 (Avellaneda)Coordinate: 34°39′S 58°21′W / 34.65°S 58.35°W-34.65; -58.35 (Avellaneda)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti185 000 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale1870 / 1875
Prefisso11
Fuso orarioUTC-3
Nome abitantiavellanedense
Cartografia
Mappa di localizzazione: Argentina
Avellaneda
Avellaneda
Sito istituzionale

Avellaneda è una città portuale dell'Argentina, nella provincia di Buenos Aires, capoluogo del partido omonimo che conta 328.980 abitanti. Avellaneda si trova nell'area sud-orientale della Grande Buenos Aires ed è connessa alla capitale con una serie di ponti, stradali e ferroviari, sul Riachuelo. La città è un importante centro di commerci ed è sede di numerose industrie. Conosciuta in passato come Barracas al Sur, l'11 gennaio 1904 venne rinominata Avellaneda in onore dell'ex presidente Nicolás Avellaneda.

Nel giugno del 2002 vi accadde l'episodio denominato massacro di Avellaneda: le forze di polizia si resero responsabili di una repressione che provocò la morte di due militanti piqueteros e oltre 70 feriti[1].

Sport[modifica | modifica wikitesto]

È sede di due importanti squadre di calcio: l'Independiente e il Racing Club, mentre una terza, l'Arsenal, ha sede in un suo sobborgo, Sarandí.

Persone legate ad Avellaneda[modifica | modifica wikitesto]

AFA ed ex vicepresidente FIFA;

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La mano dura della polizia, su it.peacereporter.net, PeaceReporter, 13 ottobre 2004. URL consultato il 1º settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia