Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

A' Katīgoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Divisione A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione KOP/CFA
Paese Cipro Cipro
Titolo Campione di Cipro
Cadenza annuale
Apertura autunno
Chiusura primavera
Partecipanti 12
Formula Girone all'italiana A/R
Retrocessione in B' Katīgoria
Storia
Fondazione 1934
Detentore APOEL
Record vittorie APOEL (26)
Edizione in corso A' Katīgoria 2017-2018

La Divisione A (in greco Πρωτάθλημα Α' Κατηγορίας), è la massima divisione del campionato cipriota di calcio, ed è composta da quattordici squadre. La squadra più titolata è l'APOEL.

Si disputa dalla stagione calcistica 1934-1935. Dal 1962, anno in cui la Federcalcio cipriota si iscrisse all'UEFA, le prime classificate nel campionato di prima serie partecipano alle competizioni europee.

Dal 2007 è nota come Marfin Laiki League (greco: Πρωτάθλημα Marfin Laiki) in seguito ad un accordo di sponsorizzazione da parte della Marfin Popular Bank.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo campionato ufficiale viene disputato nel 1934-1935 (altri ne erano stati disputati in precedenza, ma in maniera non ufficiale): un girone all'italiana di otto squadre vinto dal Trast. In generale, pur rimanendo invariata la formula del girone, il numero delle squadre varia per diversi campionati, anche con un minimo di cinque squadre. A cavallo della Seconda guerra mondiale inizia invece un ciclo di vittorie dell'APOEL. A causa di vari problemi il campionato 1958-1959 non è stato disputato, mentre quello del 1963-1964 è stato sospeso.

Dalla stagione 1966-1967 fino al 1972-1973 i campioni ciprioti disputano la stagione successiva nel campionato greco: in caso di salvezza i ciprioti potevano continuare a giocare in Grecia, in caso di retrocessione tornavano a giocare nel campionato di Cipro. Tutte le squadre cipriote sono state immediatamente retrocesse, e sono quindi tornate a giocare in patria dopo una sola stagione, ad eccezione dell'APOEL. Questa squadra però, pur riuscendo a salvasi al termine della stagione 1973-1974, rinuncia a disputare il successivo campionato greco a causa dell'invasione turca di Cipro, e partecipa al campionato nazionale in maniera però non ufficiale[1].

Gli anni settanta e ottanta sono stati dominati dall'Omonia, che raramente si lascia sfuggire il titolo. Intanto si arriva ai giorni nostri: a partire dal campionato 2007-2008 il campionato cambia denominazione in Marfin Laiki League e anche formato, e il titolo viene assegnato in due fasi distinte.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le dodici squadre partecipanti disputano il campionato secondo il classico sistema del girone all'italiana di andata e ritorno, per un totale di ventidue giornate. Alla fine di questa fase, le squadre vengono suddivise in due raggruppamenti da sei squadre ciascuno. I gironi si svolgono con partite di andata e ritorno, per un totale di dieci giornate. Il primo raggruppamento, con le prime sei classificate della prima fase, stabilisce la vincitrice del titolo e le qualificazioni alle coppe europee; il secondo raggruppamento, con le squadre piazzate dal settimo al dodicesimo posto, stabilisce le tre retrocessioni.

La vincitrice del campionato si qualifica per il secondo preliminare di Champions League, mentre la seconda e la terza classificate hanno accesso al secondo turno preliminare di Europa League, insieme alla vincitrice della Coppa di Cipro, che però accede al terzo turno preliminare. Se la vincitrice della coppa nazionale è anche prima classificata in campionato un posto in Europa League spetta di diritto alla perdente della finale di coppa. Se la vincitrice di tale coppa è già qualificata in Europa League per via del secondo posto in campionato, allora è la terza classificata in campionato ad essere ammessa. Alla fine della stagione le ultime tre classificate sono rimpiazzate dalle prime tre classificate nel campionato di seconda divisione.

Le squadre[modifica | modifica wikitesto]

Sono 40 le squadre ad aver preso parte alle 78 stagioni della Divisione A (Cipro) dal 1935-1936 al 2016-2017 (in grassetto):

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Divisione A[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore[1] Secondo[1] Capocannoniere[2]
1934-1935 Trast (1) Çetinkaya Türk
1935-1936 APOEL (1) Trast
1936-1937 APOEL (2) Trast
1937-1938 APOEL (3) Trast
1938-1939 APOEL (4) EPA Larnaca
1939-1940 APOEL (5) Pezoporikos Larnaca
1940-1941 AEL Limassol (1) APOEL
1941-1944 non disputato a causa della seconda guerra mondiale
1944-1945 EPA Larnaca (1) APOEL
1945-1946 EPA Larnaca (2) APOEL
1946-1947 APOEL (6) EPA Larnaca
1947-1948 APOEL (7) AEL Limassol
1948-1949 APOEL (8) Anorthosis
1949-1950 Anorthosis (1) EPA Larnaca
1950-1951 Çetinkaya Türk (1) APOEL
1951-1952 APOEL (9) EPA Larnaca
1952-1953 AEL Limassol (2) Pezoporikos Larnaca
1953-1954 Pezoporikos Larnaca (1) APOEL
1954-1955 AEL Limassol (3) Pezoporikos Larnaca
1955-1956 AEL Limassol (4) APOEL
1956-1957 Anorthosis (2) Pezoporikos Larnaca
1957-1958 Anorthosis (3) Pezoporikos Larnaca
1958-1959 non disputato
1959-1960 Anorthosis (4) Omonia
1960-1961 Omonia (1) Anorthosis Panikos Krystallis (Apollon Limassol) (26)
1961-1962 Anorthosis (5) Omonia Michalis Shialis (Anorthosis) (22)
1962-1963 Anorthosis (6) APOEL Panikos Papadopoulos (AEL Limassol) (24)
1963-1964 sospeso
1964-1965 APOEL (10) Olympiakos Nicosia Kostakis Pieridis (Olympiakos Nicosia) (25)
1965-1966 Omonia (2) Olympiakos Nicosia Panikos Efthymiades (Olympiakos Nicosia) (20)
1966-1967 Olympiakos Nicosia (1) APOEL Andreas Stylianou (APOEL) (29)
1967-1968 AEL Limassol (5) Omonia Panikos Papadopoulos (AEL Limassol) (31)
1968-1969 Olympiakos Nicosia (2) Omonia Panikos Efthymiades (Olympiakos Nicosia) (17)
1969-1970 EPA Larnaca (3) Pezoporikos Larnaca Tasos Constantinou (EPA Larnaca) (15)
1970-1971 Olympiakos Nicosia (3) Digenis Morphou Andreas Stylianou (APOEL) (11)
Kostas Vasiliades (Apollon Limassol) (11)
Panikos Efthymiades (Olympiakos Nicosia) (11)
1971-1972 Omonia (3) EPA Larnaca Sotiris Kaiafas (Omonia) (12)
1972-1973 APOEL (11) Olympiakos Nicosia Lakis Theodorou (EPA Larnaca) (17)
1973-1974 Omonia (4) Pezoporikos Larnaca Sotiris Kaiafas (Omonia) (20)
1974-1975 Omonia (5) EN Paralimni Andros Savva (Omonia) (21)
1975-1976 Omonia (6) APOEL Sotiris Kaiafas (Omonia) (39)
1976-1977 Omonia (7) APOEL Sotiris Kaiafas (Omonia) (44)
1977-1978 Omonia (8) APOEL Andreas Kanaris (Omonia) (20)
1978-1979 Omonia (9) APOEL Sotiris Kaiafas (Omonia) (28)
1979-1980 APOEL (12) Omonia Sotiris Kaiafas (Omonia) (23)
1980-1981 Omonia (10) APOEL Sotiris Kaiafas (Omonia) (14)
1981-1982 Omonia (11) Pezoporikos Larnaca Sotiris Kaiafas (Omonia) (19)
1982-1983 Omonia (12) Anorthosis Panikos Hatziloizou (Aris Limassol) (17)
1983-1984 Omonia (13) Apollōn Limassol Lenos Kittos (Ermis Aradippou) (14)
Sylvester Vernon (Pezoporikos Larnaca) (14)
1984-1985 Omonia (14) APOEL Giorgos Savvidis (Omonia) (24)
1985-1986 APOEL (13) Omonia Yiannos Ioannou (APOEL Nicosia) (22)
1986-1987 Omonia (15) APOEL Spas Dževizov (Omonia) (32)
1987-1988 Pezoporikos Larnaca (2) APOEL Tasos Zouvanis (Paralimni) (23)
1988-1989 Omonia (16) Apollōn Limassol Nigel McNeal (Nea Salamis) (19)
1989-1990 APOEL (14) Omonia Siniša Gogić (APOEL Nicosia) (19)
1990-1991 Apollōn Limassol (1) Anorthosis Suad Beširević (Apollon Limassol) (19)
Panayiotis Xiourouppas (Omonia) (19)
1991-1992 APOEL (15) Anorthosis József Dzurják (Omonia) (21)
1992-1993 Omonia (17) Apollōn Limassol Slađan Šćepović (Apollon Limassol) (25)
1993-1994 Apollōn Limassol (2) Anorthosis Siniša Gogić (Anorthosis) (26)
1994-1995 Anorthosis (7) Omonia Charalampos Andreou (Nea Salamis) (25)
1995-1996 APOEL (16) Anorthosis József Kiprich (APOEL Nicosia) (25)
1996-1997 Anorthosis (8) Apollōn Limassol Michalis Konstantinou (Paralimni) (17)
1997-1998 Anorthosis (9) Omonia Rainer Rauffmann (Omonia) (42)
1998-1999 Anorthosis (10) Omonia Rainer Rauffmann (Omonia) (35)
1999-2000 Anorthosis (11) Omonia Rainer Rauffmann (Omonia) (34)
2000-2001 Omonia (18) Olympiakos Nicosia Rainer Rauffmann (Omonia) (30)
2001-2002 APOEL (17) Anorthosis Wojciech Kowalczyk (Anorthosis) (24)
2002-2003 Omonia (19) Anorthosis Marios Neophytou (Anorthosis) (33)
2003-2004 APOEL (18) Omonia Łukasz Sosin (Apollon Limassol) (21)
Jozef Kožlej (Omonia) (21)
2004-2005 [Anorthosis (12) APOEL Łukasz Sosin (Apollon Limassol) (21)
2005-2006 Apollōn Limassol (3) Omonia Łukasz Sosin (Apollon Limassol) (28)
2006-2007 APOEL (19) Omonia Esteban Solari (APOEL Nicosia) (20)

Marfin Laiki League[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore[1] Secondo[1] Capocannoniere[2]
2007-2008 Anorthosis (13) APOEL Łukasz Sosin (Anorthosis) (16)
David Pereira da Costa (Doxa Katokopia) (16)
2008-2009 APOEL (20) Omonia Sérgio Luis Gardino da Silva (Doxa Katokopia) (24)
2009-2010 Omonia (20) APOEL José Semedo (APOP Kinyras) (22)
Joeano (Ermis Aradippou) (22)
2010-2011 APOEL (21) Omonia Miljan Mrdaković (Apollon Limassol) (21)
2011-2012 AEL Limassol (6) APOEL Freddy (Omonia) (17)
2012-2013 APOEL (22) Anorthosis Bernardo Vasconcelos (Alki Larnaca) (18)
2013-2014 APOEL (23) AEL Limassol Gaston Sangoy (Apollon Limassol) (18)
Jorge Filipe Monteiro (AEL Limassol) (18)
Marco Tagbajumi (Ermis Aradippou) (18)
2014-2015 APOEL (24) AEK Larnaca Mickaël Poté (Omonia) (17)
2015-2016 APOEL (25) AEK Larnaca André Alves (AEK Larnaca) (19)
Fernando Cavenaghi (APOEL) (19)
Dimităr Makriev (Nea Salamis) (19)
2016-2017 APOEL (26) AEK Larnaca Matt Derbyshire (Omonia) (24)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Club Titoli Anni
APOEL 26 1936, 1937, 1938, 1939, 1940, 1947, 1948, 1949, 1952, 1965, 1973, 1980, 1986, 1990, 1992, 1996, 2002, 2004, 2007, 2009, 2011, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017
Omonia 20 1961, 1966, 1972, 1974, 1975, 1976, 1977, 1978, 1979, 1981, 1982, 1983, 1984, 1985, 1987, 1989, 1993, 2001, 2003, 2010
Anorthosis 13 1950, 1957, 1958, 1960, 1962, 1963, 1995, 1997, 1998, 1999, 2000, 2005, 2008
AEL Limassol 6 1941, 1953, 1955, 1956, 1968, 2012
Olympiakos Nicosia 3 1967, 1969, 1971
Apollōn Limassol 3 1991, 1994, 2006
EPA Larnaca 3 1944, 1946, 1970
Pezoporikos Larnaca 2 1954, 1988
Trast 1 1935
Çetinkaya Türk 1 1951

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]