Palazzo del Governo (Campobasso)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo del Governo di Campobasso
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCampobasso
Coordinate41°33′36″N 14°39′34.56″E / 41.56°N 14.6596°E41.56; 14.6596
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVIII secolo
Realizzazione
ArchitettoAgostino Santellis

Il Palazzo del Governo di Campobasso nacque all'inizio del XVIII secolo per volere di Agostino Santellis per destinarlo a monastero delle suore carmelitane. Questo desiderio non fu mai realizzato e, nel tempo, fu destinato a parecchi usi. Nel 1810 divenne sede di luogo di pena fino al 1862 quando i detenuti vennero trasferiti nell'apposita costruzione poco lontana. Nel 1856 il Consiglio della Provincia di Molise affidò all'architetto Oscar Capocci l'incarico di presentare un progetto di ristrutturazione al fine di destinarlo a palazzo degli uffici. Esso fu consegnato nel 1861 e lo completò, con modifiche, nel 1862. Le finestre acquisirono uno stile neoclassico in allineamento alla facciata della contigua chiesa cattedrale. Fu sede della Prefettura, del Consiglio Provinciale, della Questura e del Commissariato di Governo.

Note[modifica | modifica wikitesto]