Nadzeja Astapčuk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nadzeja Astapčuk
Nadezhda Ostapchuk Doha 2010.jpg
Nadzeja Astapčuk ai Mondiali indoor 2010
Nazionalità Bielorussia Bielorussia
Altezza 180 cm
Peso 95 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Getto del peso
Società Brest
Record
Peso 21,58 m Record nazionale (2012)
Peso 21,70 m Record nazionale (indoor - 2010)
Carriera
Nazionale
1998-2012Bielorussia Bielorussia
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 0 1 0
Mondiali indoor 0 2 0
Europei indoor 1 0 0
Europei under 23 1 0 0
Mondiali juniores 1 0 0
Europei juniores 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 13 agosto 2012

Nadzeja Mikalaeûna Astapčuk, accreditata come Nadezhda Ostapchuk dalla IAAF (in bielorusso: Надзея Мікалаеўна Астапчук?, in russo: Наде́жда Никола́евна Остапчу́к?, traslitterato: Nadežda Nikolaevna Ostapčuk; Stolin, 12 ottobre 1980), è una pesista bielorussa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 agosto 2012 vince la medaglia d'oro ai Giochi della XXX Olimpiade di Londra con la misura di 21,36 metri sopravanzando la campionessa olimpica uscente Valerie Adams e la russa Evgenija Kolodko, ma una settimana dopo, al termine della manifestazione, il CIO comunica la sua squalifica per doping a causa della presenza di un anabolizzante, il metenolone, in entrambi i campioni di sangue analizzati e prelevati il giorno precedente e il giorno stesso della gara.[1]

L'8 marzo 2013 viene di nuovo trovata positiva ad un test antidoping a due sostanze proibite: formestane e 4-Hydroxytestosterone. In questo caso però si tratta analisi postume su campioni di urine prelevati 8 anni prima, ai mondiali di Helsinki 2005 che la videro vincere il titolo nel getto del peso.[2][3] Trattandosi della seconda positività al doping ha subito una squalifica dalle competizioni di 4 anni.

Non è stata comunque l'unica atleta ad essere stata trovata positiva a questi controlli antidoping postumi, dopo il caso Jurij Bilonoh alle Olimpiadi di Atene 2004, ai controlli su Helsinki 2005 sono stati trovati positivi anche: il finalista nel getto del peso maschile Andrėj Michnevič, il vincitore del lancio del martello maschile Ivan Cichan, la vincitrice del lancio del martello femminile Ol'ga Kuzenkova, l'argento nel martello maschile Vadzim Dzevjatoŭski e l'argento nel salto in lungo femminile Tat'jana Kotova.[2][3]

In seguito a questa squalifica sono stati annullati tutti i suoi risultati dal 13 agosto 2005 al 12 agosto 2007 perdendo quindi anche l'argento europeo conquistato a Göteborg nel 2006.[4]

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • Getto del peso: 21,58 m (Bielorussia Minsk, 18 luglio 2012)
  • Getto del peso indoor: 21,70 m (Bielorussia Mahilëŭ, 12 febbraio 2010)

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1998 Mondiali juniores Francia Annecy Getto del peso Oro Oro 18,23 m Miglior prestazione personale
1999 Europei juniores Lettonia Riga Getto del peso Oro Oro 18,20 m
2000 Europei indoor Belgio Gand Getto del peso 18,65 m
2001 Mondiali indoor Portogallo Lisbona Getto del peso Argento Argento 19,24 m Miglior prestazione personale
Europei under 23 Paesi Bassi Amsterdam Getto del peso Oro Oro 19,73 m Record dei campionati
Mondiali Canada Edmonton Getto del peso 18,98 m
2002 Europei Germania Monaco Getto del peso 19,07 m
2003 Mondiali indoor Regno Unito Birmingham Getto del peso Argento Argento 20,31 m
Mondiali Francia Saint-Denis Getto del peso Argento Argento 20,12 m Miglior prestazione personale
2004 Mondiali indoor Ungheria Budapest Getto del peso 18,33 m
Giochi olimpici Grecia Atene Getto del peso Bronzo Bronzo 19,01 m [5]
2005 Europei indoor Spagna Madrid Getto del peso Oro Oro 19,37 m Miglior prestazione personale stagionale
Mondiali Finlandia Helsinki Getto del peso sq [6]
2006 Mondiali indoor Russia Mosca Getto del peso sq [7]
Europei Svezia Göteborg Getto del peso sq [8]
2007 Mondiali Giappone Osaka Getto del peso sq
2008 Mondiali indoor Spagna Valencia Getto del peso sq
Giochi olimpici Cina Pechino Getto del peso sq
2010 Mondiali indoor Qatar Doha Getto del peso sq
Europei Spagna Barcellona Getto del peso sq
2011 Mondiali Corea del Sud Taegu Getto del peso sq
2012 Mondiali indoor Turchia Istanbul Getto del peso sq
Giochi olimpici Regno Unito Londra Getto del peso sq [9]

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2010
  • Diamond blue.svg Vincitrice della Diamond League nella specialità del getto del peso (28 punti)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine della Patria (III Classe) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Patria (III Classe)
— Minsk, 2012. Di iniziativa del Presidente della Bielorussia Aljaksandr Lukašėnka.
Ordine d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Ordine d'Onore
— Minsk, 8 settembre 2008. Di iniziativa del Presidente della Bielorussia Aljaksandr Lukašėnka.[10]
Maestro onorario dello sport in Bielorussia - nastrino per uniforme ordinaria Maestro onorario dello sport in Bielorussia
— Minsk, 2005.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IOC withdraws gold medal from shot put athlete Nadzeya Ostapchuk, su olympic.org, 13 agosto 2012. URL consultato il 13 agosto 2012.
  2. ^ a b (EN) Juliet Macur, Eight Years Later, Failing Doping Tests, su nytimes.com, 8 marzo 2013. URL consultato il 9 marzo 2013.
  3. ^ a b (EN) New doping cases revealed by IAAF, su aljazeera.com, 8 marzo 2013. URL consultato il 9 marzo 2013.
  4. ^ (ENFR) Revision of results following sanctions of Tsikhan and Ostapchuk, su iaaf.org, 27 aprile 2014. URL consultato il 19 agosto 2014.
  5. ^ Da quinta passa terza dopo la squalifica delle russe Irina Koržanenko e Svetlana Krivelëva.
  6. ^ Dopo aver vinto la gara con un lancio a 20,51 metri viene squalificata perché trovata positiva ad un test antidoping postumo.
  7. ^ Dopo aver concluso la gara in sesta posizione con un lancio a 18,13 metri, viene squalificata perché trovata positiva ad un test antidoping postumo effettuato ai mondiali di Helsinki 2005.
  8. ^ Dopo aver concluso la gara in seconda posizione con un lancio a 19,42 metri, viene squalificata perché trovata positiva ad un test antidoping postumo effettuato ai mondiali di Helsinki 2005.
  9. ^ Dopo aver vinto la gara con un lancio a 21,36 metri viene squalificata perché trovata positiva ad un test antidoping.
  10. ^ (BE) Аб узнагароджанні дзяржаўнымі ўзнагародамі Рэспублікі Беларусь, su pravo.by, 8 settembre 2008. URL consultato il 6 luglio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]