Zucchero bruno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esempi di zucchero bruno: muscovado (in alto), bruno scuro (a sinistra), bruno dorato (a destra).

Lo zucchero bruno, o zucchero scuro, è uno zucchero di colore marrone, a causa della presenza di melassa.

Lo zucchero bruno viene spesso erroneamente confuso con lo "zucchero di canna", sebbene vi sia in realtà sia zucchero bruno che deriva dalle barbabietole, sia viceversa zucchero di canna raffinato fino a diventare di colore bianco.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Lo zucchero bruno è così chiamato per il suo colore marrone, causato dalla presenza di melassa (tra l'1% e il 10% a seconda dei tipi di zucchero in commercio).[1][2][3]

Esistono due tipologie di zucchero bruno, a seconda della provenienza della melassa:

Dal punto di vista chimico e nutrizionale, lo zucchero bruno contiene rispetto allo zucchero bianco alcuni minerali (come calcio, potassio, ferro e magnesio) che derivano dalla melassa, ma in quantità così piccole da essere di fatto non significative.[1][3][4] Le uniche differenze rilevabili sono quindi quelle nel colore scuro e nel sapore più intenso.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Raffaella Procenzano, Lo zucchero bianco fa male più dello zucchero grezzo?, Focus, 28 gennaio 2014. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  2. ^ a b (EN) Rose Levy Beranbaum, Rose's Sugar Bible, su foodarts.com, Food Arts, aprile 2000. URL consultato il 30 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2016).
  3. ^ a b (EN) Anahad O'Connor, The Claim: Brown Sugar Is Healthier Than White Sugar, The Ney York Times, 12 giugno 2007. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  4. ^ a b Dario Bressanini, Miti culinari 5: le virtù dello zucchero di canna, in Le Scienze Blog, L'Espresso, 6 aprile 2009. URL consultato il 30 ottobre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina