Zork III: The Dungeon Master

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zork III: The Dungeon Master
Sviluppo Infocom
Pubblicazione Infocom
Ideazione Tim Anderson, Marc Blank, Dave Lebling e Bruce Daniels
Serie Zork
Data di pubblicazione 1982-1986
Genere Avventura testuale
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Apple II, Amstrad CPC, Amstrad PCW, Mac OS, Atari 8-bit, Atari ST, Commodore 64, MS-DOS, TRS-80, TRS-80 CoCo, PC booter, Commodore Plus/4, Amiga, browser, Tatung Einstein, CP/M
Motore grafico Z-machine
Supporto Floppy disk da 3½" o 5¼"
Periferiche di input Tastiera
Preceduto da Zork II: The Wizard of Frobozz
Seguito da Beyond Zork

Zork III: The Dungeon Master è il terzo capitolo della trilogia di Zork, avventure testuali sviluppate da Infocom all'inizio degli anni ottanta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In questo terzo capitolo il giocatore, a differenza che in Zork I e Zork II, non deve trovare tesori nascosti, bensì dimostrare il suo coraggio per diventare dungeon master, superando un test dei Guardiani di Zork.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Zork III è stato introdotto un evento che può verificarsi casualmente dopo circa 130 turni di gioco: un terremoto che, danneggiando alcune locazioni, può impedire al giocatore di terminare determinati compiti. Per il resto la modalità di gioco è praticamente identica a quella del primo Zork.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi