Zoppo di Gangi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Zoppo di Gangi o di Ganci è lo pseudonimo utilizzato da alcuni pittori, due del XVI secolo ed uno del XIX.

In particolare sono conosciuti due pittori siciliani provenienti da Gangi (PA) che si sono firmati con tale pseudonimo. Tale fatto crea ancora oggi problemi di attribuzione delle tele prodotte dai due artisti, così come il comune linguaggio stilistico, ricordato come la maniera dello Zoppo.

  • Gaspare Vazzano o Bazzano (1562 - 1630), originario del paese sulle Madonie, operò prevalentemente a Palermo. Fu probabilmente il primo dei due a usare lo pseudonimo, giustificato da un difetto fisico.
  • Giuseppe Salerno nato a Gangi (forse nel 1573 - 1632), anch'egli usò lo pseudonimo forse perché allievo del quasi coetaneo Vazzano. Lavorò prevalentemente nel paese natìo, dove ebbe la prima formazione artistica.
  • Michelangelo Selva, nel XIX secolo prese lo stesso pseudonimo dei precedenti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., La Pittura in Italia, a cura di Mina Gregori e Erich Schleier, Milano, Electa, 1999, ISBN 978-88-435-3011-3.
  • Paolo Ziino, I due Zoppo di Gangi, Catania, Centro di Ricerca Economica e Scientifica, 2009, SBN IT\ICCU\PAL\0223099.