Zonkey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zebrasino
Zeedonk 800.jpg
Dati generali
Etimologia en: zebra + donkey (asino)

it: "zebra" + "asino"

Blue Mars symbol.svg Padre Equus quagga
Pink Venus symbol.svg Madre Equus asinus
Presente in natura no
Riproduzione
Fecondità sterile

Uno zonkey o zebrasino è un incrocio tra una zebra maschio e un asino femmina e sono piuttosto rari. Sia gli asini che le zebre, insieme al cavallo, appartengono al genere Equus.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Un esemplare di zebrasino.

Gli zebrasini sono molto simili agli asini, ma come le zebre, il mantello presenta strisce bianche e nere, soprattutto sugli arti.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

In Sud Africa si verificano casi in cui le zebre e gli asini si trovino a convivere e così, raramente, nasce uno zebrasino. Come i muli, tuttavia, sono geneticamente incapaci di riprodursi, a causa di un numero dispari di cromosomi che perturbano la meiosi. Tuttavia, in “L'origine delle specie”, Charles Darwin ha segnalato un caso di zebrasino che, apparentemente, sia capace di produrre con una cavalla baia un "triplice ibrido".

Esistono anche altri tipi di ibridi tra una zebra e un'altra specie di equino:

  • Uno zebrinny è figlio di un cavallo maschio e una zebra femmina;
  • Un zebrula è figlia di una zebra maschio e una cavalla;
  • Una Zedonk è il frutto di una zebra femmina e un asino maschio.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013, a Firenze, è nato Ippo, uno zonkey incrocio tra un'asina di razza Amiata e una zebra maschio. La celebrità mediatica di questo esemplare ha spinto Disney e Trudy ad interessarsi alla possibile commercializzazione di zonkey, rispettivamente come animazione e peluche.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]