Zona auto-amministrata Danu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danu
Zona auto-amministrata
ဓနု ကိုယ်ပိုင်အုပ်ချုပ်ခွင့်ရ ဒေသ
dənṵ kòbàɪɴ ʔoʊʔtɕʰoʊʔ kʰwɪ̰ɴja̰ dèθa̰
Danu – Veduta
Alcune delle 8.000 statue del Buddha conservate nelle grotte di Pindaya, capoluogo della zona auto-amministrata Danu
Localizzazione
StatoBirmania Birmania
Amministrazione
CapoluogoPindaya
Territorio
Coordinate
del capoluogo
20°48′47.76″N 96°39′06.6″E / 20.813268°N 96.651833°E20.813268; 96.651833 (Danu)Coordinate: 20°48′47.76″N 96°39′06.6″E / 20.813268°N 96.651833°E20.813268; 96.651833 (Danu)
Abitanti
DistrettiTownship di Ywangan
Township di Pindaya
Altre informazioni
Linguebirmano
dialetto danu
Fuso orarioUTC+6:30
Cartografia
Danu – Mappa
Mappa delle zone auto-amministrate istituite nel 2010

La Zona auto-amministrata Danu (in lingua birmana: ဓနု ကိုယ်ပိုင်အုပ်ချုပ်ခွင့်ရ ဒေသ, trascrizione IPA: dənṵ kòbàɪɴ ʔoʊʔtɕʰoʊʔ kʰwɪ̰ɴja̰ dèθa̰) è una suddivisione amministrativa di primo livello della Birmania, come gli Stati e le Regioni del paese. Il territorio di tale zona è compreso nello Stato Shan, ed il capoluogo è Pindaya. La zona si suddivide nelle due township di Ywangan e Pindaya.[1]

La creazione delle zone auto-amministrate del paese era prevista nella nuova Costituzione del 2008,[2] ed è stata ufficializzata con un decreto del 20 agosto 2010.[1] La zona viene auto-amministrata da membri dell'etnia danu.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Euro-Burma Office Election Monitor - 21 to 27 August 2010 Archiviato il 15 aprile 2013 in Internet Archive., documento PDF sul sito dell'Euro-Burma Office
  2. ^ (EN) Constitution of The Republic of the Union of Myanmar (2008), a pag. 17 e 18. Su scribd.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]