Zoccolo (architettura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tipi di zoccolo

Lo zoccolo o basamento in architettura è un elemento del piedistallo.

In particolare, nella divisione dei sotto-elementi classici, è il blocco di pietra che forma la parte più in basso, a contatto con il piano d'appoggio. Al di sopra si appoggia canonicamente il dado, la parte centrale e piana, e sopra ancora la cimasa.

Zoccolo e cimasa spesso presentano cornici digradanti o modanature.

Si possono chiamare zoccolo anche altri elementi architettonici di forma analoga e collocati alla base di edifici (sinonimo di plinto), installazioni o suppellettili.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierluigi De Vecchi, Elda Cerchiari, I tempi dell'arte, Milano, Bompiani, 1999, ISBN 978-88-451-7107-9.
  • Carlo Bertelli, Giuliano Briganti, Antonio Giuliano, Storia dell'arte italiana, Electa-Bruno Mondadori, Milano 1990